lavori-ilmiofaidate   

CONTROLLO INFILTRAZIONI "poca spesa tanta resa"
Scritto da Danexh   
Martedì 11 Settembre 2012 19:44

Partendo dal presupposto che l' acqua e' un condutore, piu' o meno tutti abbiamo in casa un multimetro digitale, e piu' o meno tutti hanno un OMMETRO approssimativamente affidabile e veritiero. Per queste misurazioni non e' necessario nessuno strumento di estrema precisione , vanno anche bene certi multimetri venduti sulle bancarelle dai Cinesi per pochissimi € ( circa 8). Dunque se l' acqua e' conduttrice i due puntali dello strumento posizionato sul massimo degli OM presentiin scala deve dare un valore altissimo, anche 1 , che significa nessuna conduttivita' Io non ho fatto altro che inserire due spilli , uno per puntale, ed infilarli dentro un pezzo di carta da cucina preventivamente inumidita... risultato lo strumento indica una conduttivita' ( lo strumento segna 12 ). come usare questo nel camper ? Basta infilare i due spilli ove si ritiene possa esserci una infiltrazione e se il polistirolo o il materiale di coimbentazione e' umido od umidificato segala conduzione, se non c'e' aqua lo strumento va su valori alti o sull' 1 allego 2 fotografie a completamento della spiegazione

1

2

 

 By :Danilo

 


alt

altAVVERTENZE   

 

Commenti 

 
-1 # brunettorossi 2012-09-12 09:03 su ebay ho comprato un igrometro induttivo a 40 euro che funziona benissimo senza ridurre ad un colabrodo basta appoggiarlo …
 
 
+1 # danexh 2012-09-12 09:09 Citazione brunettorossi:
su ebay ho comprato un igrometro induttivo a 40 euro che funziona benissimo senza ridurre ad un colabrodo basta appoggiarlo …


sicuramente andra benissimo, se si vogliono risparmiare i 40€, basta mettere gli spilli nelle fessure preesistenti quali le giunzioni o gli angoli e si evita anche difare qualunque danno
 
 
# Columbia 115 2012-09-12 11:59 Citazione brunettorossi:
su ebay ho comprato un igrometro induttivo a 40 euro che funziona benissimo senza ridurre ad un colabrodo basta appoggiarlo …

Ciao, potresti pubblicare il link/sito di dove lo hai comperato?.
Gazie!
 
 
-4 # mrighetti 2012-09-12 09:47 Ciao… A Verona dicono : a un buon solda' ogni arma ghe sta' ( un buon soldato usa qualsiasi arma ).
L idea e' buona ma non si riesce a sondare ovunque e l acqua di certo non corre lungo il foglio di copertura che e' solo estetico…
Esiste anche la rabdomanzia e con un rametto di nocciolo si può cercare l acqua.
Opto per l' igrometro Pero'…8 euro per l ommetro e 10 per il multimetro e non abbiamo ancora quello che ci serve…
Buoni lavoretti.
M.
 
 
-3 # mrighetti 2012-09-12 10:24 PS: fatta ricerca veloce.
il primo è molto interessante e professionale a 27 piu spedizione.

chi ha un fiume che corre nel camper, puoì optare per la soluzione nr 2…

1) http://www.ebay.it/itm/RILEVATORE-MISURATORE-UMIDITA-IGROMETRO-TERMOMETRO-/150883107982?pt=Artigianato_ed_Industria&hash=item232155848e

2) http://www.ebay.it/itm/Misuratore-Tester-di-pH-Umidita-Igrometro-e-Luce-per-il-Suolo-Rana-/220936489384?pt=Piante&hash=item3370d749a8
 
 
# danexh 2012-09-12 14:36 Comunque tutti hanno necessita' di due punte su cui calcolare la conducibilita' di un supporto umido
 
 
-3 # mrighetti 2012-09-12 14:50 Citazione danexh:
Comunque tutti hanno necessita' di due punte su cui calcolare la conducibilita' di un supporto umido

gli igrometri vanno appoggiati e non inchiodati sul lpannello del camper… è leggero e basta poco per leggere gli scostamenti dell umidità…
di solito si piantano due chiodi per terra o nei pavimenti ma tanto poi vanno coperti e quindi anche se rimangono i buchi poco importa…
hai avuto una buona idea di "reimpiego" di strumenti similari all'igrometro ma purtroppo temo che la lettura sarebbe troppo limitata e non riusciresti a verificare tutto il perimetro delle pareti o tutta l'area dei pannelli senza fare danni estetici…
a presto
 
 
# danexh 2012-09-12 15:45 Citazione mrighetti:
Citazione danexh:
Comunque tutti hanno necessita' di due punte su cui calcolare la conducibilita' di un supporto umido

gli igrometri vanno appoggiati e non inchiodati sul lpannello del camper… è leggero e basta poco per leggere gli scostamenti dell umidità…
di solito si piantano due chiodi per terra o nei pavimenti ma tanto poi vanno coperti e quindi anche se rimangono i buchi poco importa…
hai avuto una buona idea di "reimpiego" di strumenti similari all'igrometro ma purtroppo temo che la lettura sarebbe troppo limitata e non riusciresti a verificare tutto il perimetro delle pareti o tutta l'area dei pannelli senza fare danni estetici…
a presto


Se lo appoggi sul materiale di rivestimento indubbiamente misuri il grado di umidita' del rivestimento; se ti interessa sapere il grado di umidita' dell' isolante che si trova tra il foglio esterno ed il pannello esterno, posso immaginare che non vi sia alternativa che inserire degli elettrodi, come del resto ha anche quello che tu hai postato dalla BAYA.
Non credo che misuri attravenso una specie di radiografia a raggi X, bensi e' un conduttimetro ad elettrodi come l' uso che ho suggerito per il multimetro.
C'e' liberta di opinopne ovviamente
 
 
-2 # marcoscintilla 2012-09-12 19:42 Ciao,purtroppo non ricordo il sito ma esiste un igrometro senza puntali che legge sino 40mm,bastava appoggiarlo alla parete.
Questo artigianale,mi sembra poco pratico.
 
 
+1 # Riccardo78 2012-09-12 21:59 Ecco il sito; ho anch'io questo strumento e va molto bene.
http://www.ebay.it/itm/Induttivo-Umidita-del-Legno-Misuratore-Igrometro-4-80-/270697078960?pt=Attrezzi_per_Giardinaggio&hash=item3f06cda0b0#ht_3517wt_1031
 
 
# giovanni68 2012-09-12 22:16 Citazione Riccardo78:
Ecco il sito; ho anch'io questo strumento e va molto bene.
http://www.ebay.it/itm/Induttivo-Umidita-del-Legno-Misuratore-Igrometro-4-80-/270697078960?pt=Attrezzi_per_Giardinaggio&hash=item3f06cda0b0#ht_3517wt_1031

…ciao Riccardo78, anche io ho comperato lo stesso strumento tuo, ma come hai fatto per la traduzione delle istruzioni di uso? potresti darmi qualche dritta, grazie…
 
 
-2 # mrighetti 2012-09-13 10:57 Citazione giovanni68:
Citazione Riccardo78:
Ecco il sito; ho anch'io questo strumento e va molto bene.
http://www.ebay.it/itm/Induttivo-Umidita-del-Legno-Misuratore-Igrometro-4-80-/270697078960?pt=Attrezzi_per_Giardinaggio&hash=item3f06cda0b0#ht_3517wt_1031

…ciao Riccardo78, anche io ho comperato lo stesso strumento tuo, ma come hai fatto per la traduzione delle istruzioni di uso? potresti darmi qualche dritta, grazie…

a parte scrivere su google "istruzioni italiano etc etc ( il modello dell igrometro )si puo fare anche in questo modo ceh è un po piu laborioso.
dal sito del costruttore o altro ti scarichi le istruzioni in PDF.
evidenzi tutto il testo e fai il copia e poi fai su google translate e fai incolla mettendo l'opzione della traduzione dall'inglese all'italiano.

in caso l'unico problema è trovare il pdf delle istruzioni
se hai uno scanner potresti fartelo tu
ciao
 
 
+1 # Riccardo78 2012-09-13 14:50 Citazione mrighetti:
Citazione giovanni68:
Citazione Riccardo78:
Ecco il sito; ho anch'io questo strumento e va molto bene.
http://www.ebay.it/itm/Induttivo-Umidita-del-Legno-Misuratore-Igrometro-4-80-/270697078960?pt=Attrezzi_per_Giardinaggio&hash=item3f06cda0b0#ht_3517wt_1031

…ciao Riccardo78, anche io ho comperato lo stesso strumento tuo, ma come hai fatto per la traduzione delle istruzioni di uso? potresti darmi qualche dritta, grazie…

a parte scrivere su google "istruzioni italiano etc etc ( il modello dell igrometro )si puo fare anche in questo modo ceh è un po piu laborioso.
dal sito del costruttore o altro ti scarichi le istruzioni in PDF.
evidenzi tutto il testo e fai il copia e poi fai su google translate e fai incolla mettendo l'opzione della traduzione dall'inglese all'italiano.

in caso l'unico problema è trovare il pdf delle istruzioni
se hai uno scanner potresti fartelo tu
ciao

per Giovanni68
Effettivamente mi sono arrangiato come dice 'mrighetti' con lo scanner e quel pochissimo di inglese che conosco, non saprei come aiutarti altrimenti. In ogni caso io procedo così: accendo, metto il valore di riferimento a 2, tanto si tratta sempre di legni teneri, e appoggio lo strumento facendolo scivolare sui vari punti (così ho scoperto dove passano i listelli delle pareti perchè la densità è diversa). Ciao e buona caccia, ma ti auguro di non trovare nessuna infiltrazione naturalmente.
 
 
+1 # enricogel 2012-09-15 21:52 Danilo come vedi le cose fai da te in un sito per "fai da te" non sono molto apprezzate meglio comperare! ma allora che diavolo lo frequentate a fare sto sito? frequentate i negozi …che è meglio! per i giovani danarosi virgulti, segnalo che questa idea è stata una delle prime postate in questo sito vedi http://www.camperfaidate.it/index.php?option=com_content&view=article&id=1126:articolo&catid=65:faidate-author&Itemid=159. E allora fu molto apprezzato, ma i tempi cambiano…purtropp o. ciaooooooooo
 
 
# danexh 2012-09-15 22:14 rieditato
 
 
# danexh 2012-09-15 22:14 Ciao Enrico, che piacere rileggerti, grazie per il tuo prezioso commento.
Io avevo esaurito le mie repliche lasciando la parola al portafolio, nemmeno all' evidenza che degli oggetti in vendita muniti di due punte BEN piu' ampie e profonde di uno spillo …
Temo che saro' uno degli infiniti che si limitera' a leggere le idee proposte e raccogliere quelle valide.
Ci sono forum dove le idee vengono valutate ed accettae e le critiche sono costruttive e non fini a se stesse
Grazie

Danilo
 
 
# Riccardo78 2012-09-16 00:16 Citazione enricogel:
Danilo come vedi le cose fai da te in un sito per "fai da te" non sono molto apprezzate meglio comperare! ma allora che diavolo lo frequentate a fare sto sito? frequentate i negozi …che è meglio! per i giovani danarosi virgulti, segnalo che questa idea è stata una delle prime postate in questo sito vedi http://www.camperfaidate.it/index.php?option=com_content&view=article&id=1126:articolo&catid=65:faidate-author&Itemid=159. E allora fu molto apprezzato, ma i tempi cambiano…purtropp o. ciaooooooooo

Io non è che non apprezzo chi fa da se, il fatto è che reputo più comodo uno strumento che non mi fa forare le pareti ed in più mi risolve anche altri problemini nei miei lavoretti di casa. Ho usato anche lo strumento per misurare l'umidità relativa di una soletta di cemento prima di posare il lamparque per cui non faccio proprio scelte a vanvera e cerco di spendere il giusto per non buttarli in assurdi controlli dai "tecnici specializzati" che te li raccomando.
Ciao a tutti e buoni Kilometri
 
 
+1 # enricogel 2012-09-16 13:10 il tuo ragionamento non fa una piega, ma cozza con l'idea del fai da te; non sempre è perfetto ,altrimenti sarebbe un prodotto industriale! se un falegname fà un lavoro in legno perfetto sul suo camper, non fa del faidate, ma fa bene il suo mestiere! c'è una filosofia dietro che è quella di cimentarsi in cose che normalmente non facciamo per lavoro, e vedere poi come son venute! ecco perchè non condivido certi giudizi tranchant sui lavori; non tengono conto mai del piacere che comunque c'è a fardaseè. ciaoooooooooo
 
 
# Riccardo78 2012-09-16 15:12 Citazione enricogel:
il tuo ragionamento non fa una piega, ma cozza con l'idea del fai da te; non sempre è perfetto ,altrimenti sarebbe un prodotto industriale! se un falegname fà un lavoro in legno perfetto sul suo camper, non fa del faidate, ma fa bene il suo mestiere! c'è una filosofia dietro che è quella di cimentarsi in cose che normalmente non facciamo per lavoro, e vedere poi come son venute! ecco perchè non condivido certi giudizi tranchant sui lavori; non tengono conto mai del piacere che comunque c'è a fardaseè. ciaoooooooooo

"c'è una filosofia dietro che è quella di cimentarsi in cose che normalmente non facciamo per lavoro"
Pensa che io sono geometra, immagina quanti lavoretti normalmente non faccio per cui quando sono a casa spazio dal orto, al giardino, al camper, alla casa, ecc. ecc. ecc. insomma sono tutto un fai da te. Importante non fermarsi mai altrimenti ci si mette anche la moglie e allora non è più finita.
 
 
# enricogel 2012-09-16 16:54 Citazione Riccardo78:
Citazione enricogel:
il tuo ragionamento non fa una piega, ma cozza con l'idea del fai da te; non sempre è perfetto ,altrimenti sarebbe un prodotto industriale! se un falegname fà un lavoro in legno perfetto sul suo camper, non fa del faidate, ma fa bene il suo mestiere! c'è una filosofia dietro che è quella di cimentarsi in cose che normalmente non facciamo per lavoro, e vedere poi come son venute! ecco perchè non condivido certi giudizi tranchant sui lavori; non tengono conto mai del piacere che comunque c'è a fardaseè. ciaoooooooooo

"c'è una filosofia dietro che è quella di cimentarsi in cose che normalmente non facciamo per lavoro"
Pensa che io sono geometra, immagina quanti lavoretti normalmente non faccio per cui quando sono a casa spazio dal orto, al giardino, al camper, alla casa, ecc. ecc. ecc. insomma sono tutto un fai da te. Importante non fermarsi mai altrimenti ci si mette anche la moglie e allora non è più finita.
vero! il fai da te tiene lontane anche le pressanti richieste femminili, ehehehe perciò viva il faidate, ciaoooooooo
 
 
-1 # mrighetti 2012-09-16 17:12 uando avete finito di lodarvi ( ) volevo aggiongere che il fai da te e' sempre una cosa da apprezzare anche se il risultato magari fa un po desiderare ma ritengo che su alcune cose sia necessario avere un po più di attenzione. Nel caso del controllo infoiltrazioni, cosa importantissima per una scatola di cartone che spesso dorme fuori , ritengo che sia ottomo farla in casa anziche andare in un centro ma che e' talnente delicato l argomento che e' meglio farlo con lo strumento giusto e cioe' l' igrometro. Poi tra nion farla mai e farla con il ramoscello biforcuto di nocciolo allora e' meglio il ramoscello.. Non e' il risoarmio di 10 euro tra un voltmetro e un igrometro che ci salva. Spesso con il fai da te spoendiano di piu che non a prendere un pezzo gia fatto…ma e' palese che cambia la soddisfazione. Non penso che enrico per far i gelati usi cose che "assomigliano" ad una macchina per il gelato…
 
 
# Riccardo78 2012-09-16 17:32 Citazione mrighetti:
uando avete finito di lodarvi ( ) volevo aggiongere che il fai da te e' sempre una cosa da apprezzare anche se il risultato magari fa un po desiderare ma ritengo che su alcune cose sia necessario avere un po più di attenzione. Nel caso del controllo infoiltrazioni, cosa importantissima per una scatola di cartone che spesso dorme fuori , ritengo che sia ottomo farla in casa anziche andare in un centro ma che e' talnente delicato l argomento che e' meglio farlo con lo strumento giusto e cioe' l' igrometro. Poi tra nion farla mai e farla con il ramoscello biforcuto di nocciolo allora e' meglio il ramoscello.. Non e' il risoarmio di 10 euro tra un voltmetro e un igrometro che ci salva. Spesso con il fai da te spoendiano di piu che non a prendere un pezzo gia fatto…ma e' palese che cambia la soddisfazione. Non penso che enrico per far i gelati usi cose che "assomigliano" ad una macchina per il gelato…

Ma chi lo nega, io sono il primo ad apprezzarlo, dirò di più, 8 anni fa ci avevo provato anch'io con il tester ma mi sembrava una cosa così assurda che l'ho abbandonata, il mio unico crucio era il problema di bucherellare il rivestimento interno del camper
 
 
# enricogel 2012-09-16 18:18 scatola di cartone sarà il tuo superbrig! Il mio Vintage (23 anni splendidamente portati) è al 70% in robustissima vetroresina . ciaooooooooooo
 
 
-1 # mrighetti 2012-09-16 18:30 Citazione enricogel:
scatola di cartone sarà il tuo superbrig! Il mio Vintage (23 anni splendidamente portati) è al 70% in robustissima vetroresina . ciaooooooooooo

E' l ' altro 30% che mi preoccupa !!! Dai che son quasi pronto con i nuovi lavoretti cosi mi faccio massacrare le ossa…
 
 
# Riccardo78 2012-09-16 21:20 Citazione mrighetti:
Citazione enricogel:
scatola di cartone sarà il tuo superbrig! Il mio Vintage (23 anni splendidamente portati) è al 70% in robustissima vetroresina . ciaooooooooooo

E' l ' altro 30% che mi preoccupa !!! Dai che son quasi pronto con i nuovi lavoretti cosi mi faccio massacrare le ossa…

Dai! Tutti i lavoretti vanno bene, importante per me non scherzare con il gas.
 
 
# danexh 2012-09-16 21:45 Chissa' che strumentro strano e segreto sara mai un igrometro?
Comperatelo, spendete soldini che MONTI e' ben contento !!!!!
Io non bucherello nessun camper se mai quando capitera' di avere un dubbio provero'

Ancora non mi avete chiarito cosa sono quelle due "PUNTAZZE" appuntite che vedo nella foto dell' igrometro ( oggetto misterioso ) che appaiono in fotografia !!!
 
 
# Riccardo78 2012-09-16 22:35 Citazione danexh:
Chissa' che strumentro strano e segreto sara mai un igrometro?
Comperatelo, spendete soldini che MONTI e' ben contento !!!!!
Io non bucherello nessun camper se mai quando capitera' di avere un dubbio provero'

Ancora non mi avete chiarito cosa sono quelle due "PUNTAZZE" appuntite che vedo nella foto dell' igrometro ( oggetto misterioso ) che appaiono in fotografia !!!

Beh…altro non sono che i puntali del tester adattati a sonda aggiungendo due puntine più sottili per meglio penetrare sul rivestimento interno della parete del camper al fine di ridurre il danno della foratura.
 
 
-1 # mrighetti 2012-09-16 23:46 Il pannello e' al massimo 3,5 cm e di legno tenero e polistirolo…non serve usare spilli o chiodi come si fa di solito per i pavimenti.. E' sufficiente appoggiare i puntali alla parete… Per tarare l occhio, appoggiate il tester prima in un punto in cui siete sicuri non ci sia umidita' e usate quel valore come punto zero. Un valore sopra il 20% deve iniziare a preoccuparvi …
 
 
# danexh 2012-09-16 23:50 Citazione mrighetti:
Il pannello e' al massimo 3,5 cm e di legno tenero e polistirolo…non serve usare spilli o chiodi come si fa di solito per i pavimenti.. E' sufficiente appoggiare i puntali alla parete… Per tarare l occhio, appoggiate il tester prima in un punto in cui siete sicuri non ci sia umidita' e usate quel valore come punto zero. Un valore sopra il 20% deve iniziare a preoccuparvi …

Questa e' una risposta sensata , provero questo metodo
 
 
# Girovago 2012-10-04 00:29 Citazione mrighetti:
Il pannello e' al massimo 3,5 cm e di legno tenero e polistirolo…non serve usare spilli o chiodi come si fa di solito per i pavimenti.. E' sufficiente appoggiare i puntali alla parete… Per tarare l occhio, appoggiate il tester prima in un punto in cui siete sicuri non ci sia umidita' e usate quel valore come punto zero. Un valore sopra il 20% deve iniziare a preoccuparvi …
Ciao a tutti,volevo intervenire con una domanda/affermazione ,quando dici che basta appoggiare i due elettrodi,dove si pensa ci sia l'infiltrazione,c redo però che a questo punto,se c'è il problema,con la semplice pressione delle dita,questo venga fuori,3,5 mm di compensato,sono davvero molli quando inzuppati d'acqua,parlo per esperienza,trov o che sia difficile che l'umido rimanga al di sotto del legno,costringe ndoci a cercare l'acqua. Questo è un mio modestissimo parere,ma trovo comunque utile il tester come prima arma. un saluto
 
 
# enricogel 2012-10-04 12:57 Citazione Girovago:
Citazione mrighetti:
Il pannello e' al massimo 3,5 cm e di legno tenero e polistirolo…non serve usare spilli o chiodi come si fa di solito per i pavimenti.. E' sufficiente appoggiare i puntali alla parete… Per tarare l occhio, appoggiate il tester prima in un punto in cui siete sicuri non ci sia umidita' e usate quel valore come punto zero. Un valore sopra il 20% deve iniziare a preoccuparvi …
Ciao a tutti,volevo intervenire con una domanda/affermazione ,quando dici che basta appoggiare i due elettrodi,dove si pensa ci sia l'infiltrazione,c redo però che a questo punto,se c'è il problema,con la semplice pressione delle dita,questo venga fuori,3,5 mm di compensato,sono davvero molli quando inzuppati d'acqua,parlo per esperienza,trov o che sia difficile che l'umido rimanga al di sotto del legno,costringe ndoci a cercare l'acqua. Questo è un mio modestissimo parere,ma trovo comunque utile il tester come prima arma. un saluto

Esatto! ecco perchè l'idea dell'amico Danilo è ottima: appunto per individuare la eventuale infiltrazione PRIMA che arrivi al compensato. ciaooooooooooo
 
 
# mrighetti 2012-10-04 13:05 Citazione enricogel:
Citazione Girovago:
Citazione mrighetti:
Il pannello e' al massimo 3,5 cm e di legno tenero e polistirolo…non serve usare spilli o chiodi come si fa di solito per i pavimenti.. E' sufficiente appoggiare i puntali alla parete… Per tarare l occhio, appoggiate il tester prima in un punto in cui siete sicuri non ci sia umidita' e usate quel valore come punto zero. Un valore sopra il 20% deve iniziare a preoccuparvi …
Ciao a tutti,volevo intervenire con una domanda/affermazione ,quando dici che basta appoggiare i due elettrodi,dove si pensa ci sia l'infiltrazione,c redo però che a questo punto,se c'è il problema,con la semplice pressione delle dita,questo venga fuori,3,5 mm di compensato,sono davvero molli quando inzuppati d'acqua,parlo per esperienza,trov o che sia difficile che l'umido rimanga al di sotto del legno,costringe ndoci a cercare l'acqua. Questo è un mio modestissimo parere,ma trovo comunque utile il tester come prima arma. un saluto

Esatto! ecco perchè l'idea dell'amico Danilo è ottima: appunto per individuare la eventuale infiltrazione PRIMA che arrivi al compensato. ciaooooooooooo

scusate ma mi sa che stiamo perdendo un po di vista la realtà… qua siparla di INZUPPATO… per al ZUPPA non serve ne l igrometro ne altro perche lo vedi da 5 metri di distanza e ne senti anche la puzza…
ola ola
 
 
# danexh 2012-10-04 19:49 Citazione mrighetti:
Citazione enricogel:
Citazione Girovago:
Citazione mrighetti:
Il pannello e' al massimo 3,5 cm e di legno tenero e polistirolo…non serve usare spilli o chiodi come si fa di solito per i pavimenti.. E' sufficiente appoggiare i puntali alla parete… Per tarare l occhio, appoggiate il tester prima in un punto in cui siete sicuri non ci sia umidita' e usate quel valore come punto zero. Un valore sopra il 20% deve iniziare a preoccuparvi …
Ciao a tutti,volevo intervenire con una domanda/affermazione ,quando dici che basta appoggiare i due elettrodi,dove si pensa ci sia l'infiltrazione,c redo però che a questo punto,se c'è il problema,con la semplice pressione delle dita,questo venga fuori,3,5 mm di compensato,sono davvero molli quando inzuppati d'acqua,parlo per esperienza,trov o che sia difficile che l'umido rimanga al di sotto del legno,costringe ndoci a cercare l'acqua. Questo è un mio modestissimo parere,ma trovo comunque utile il tester come prima arma. un saluto

Esatto! ecco perchè l'idea dell'amico Danilo è ottima: appunto per individuare la eventuale infiltrazione PRIMA che arrivi al compensato. ciaooooooooooo

scusate ma mi sa che stiamo perdendo un po di vista la realtà… qua siparla di INZUPPATO… per al ZUPPA non serve ne l igrometro ne altro perche lo vedi da 5 metri di distanza e ne senti anche la puzza…
ola ola


Ovio che se e' inzuppato non serve nemmeno un igrometro da laboratorio universitario e' EVIDENTE !!!
Forse se vi e' un dubbio di infiltrazione, questo e' un metodo per levare ogni dubbio
Grazie Enricogel per aver compreso lo spirito di uso del tester per la ricerca di infiltrazioni,
 
 
# Girovago 2012-10-05 14:09 Giusto per fugare eventuali dubbi in proposito,io nn sono affatto sfavorevole all uso del tester come misura diagnostica,anz i…per curiosità ho provato a casa ,e trovo che sia davvero utile.In quanto al fatto di riempire il camper di buchi,se prendiamo quei chiodini senza testa in acciaio che si usano per attaccare le cornici di legno ai muri,credo che raggiungiamo lo scopo e addirittura rendiamo questi invisibili.Un complimento a Danilo per l'idea
 
 
# salile 2012-10-23 01:27 bella soluzione
… e come dico sempre a tutti (ed anche a voi) a proposito del mio fai date…
se è venuto bene l'ho fatto io, se non è venuto bene sempre io l'ho fatto, ma non ho speso soldi…
 
Copyright © 2014 camperfaidate. Tutti i diritti riservati.
Joomla! è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.