lavori-ilmiofaidate

MASTROENRICO E IL SUO SUPPORTO ORIENTABILE PER PARABOLA
 

 

 

io ho rinforzato la ruota dentata in teflon colando negli interstizi una resina epossidica ad alta resistenza meccanica perchè nel meccanismo originale è previsto che la presa tra ruota e mozzo sia ammortizzata da tre gommini per evitare bruschi contraccolpi al vetro della macchina. Questi gommini però ovviamente rendevano lasco il contatto provocando oscillazioni della parabola. E' bastato togliere i gommini e affogare letteralmente il mozzo con i suoi fermi nella resina colata nell'ingranaggio per rendere il tutto un insieme rigido e solidissimo. Se osservi le foto che ho messo si vede bene dove c'è tutto il sistema smontato e messo sul banco la presenza di quei gommini e le sedi che li ospitavano sulla ruota.

 

E' molto stabile avendo io modificato l'asse d'acciaio della ruota dentata al tornio e avendoci saldato due terminali a sezione quadrata.
Il difetto di questi ingranaggi è costituito dal fatto che mentre il pignone è in acciaio la ruota dentata è in teflon e per effetto del peso della parabola in orizzontale troviamo una sollecitazione enorme su pochi dentini di plastica.
La molla serve proprio a neutralizzare questo sforzo

 

 

 

 

 

Dentro il tubo scende poi un tondino di acciaio fissato mediante dado e bullone al gruppo ingranaggi che porta saldata nella parte quasi terminale una barra filettata coassiale. Alla barra si avvita un dado con delle alette saldate che escono da due fessure verticali lungo il tubo nell'armadio e che impedendo al dado di girare con la barra filettata ne provocano di conseguenza il movimento di saliscendi allo girare della manovella in un senso o nell'altro.

 

 

 

 

 La vera miglioria rispetto alle altre realizzazioni è stata quella di posizionare una molla potente che bilanciasse quasi perfettamente il peso della parabola in sollevamento che se è vero che è leggerissima vede però moltiplicato il suo peso in funzione dell'effetto leva.

 

 

 

 

 

 

 

 

Dopo un viaggio di quasi un mese posso dire che ha funzionato egregiamente tutto il sistema
Pur necessitando di qualche stretta di dadi in un paio di punti ( la colpa è mia che non ho messo le rondelle giuste)la struttura a resistito egregiamente ai suoi primi 6000 km.

Incredibilmente ha resistito anche a quasi 50 km stupidamente fatti in posizione elevata per una dimenticanza, meno male che non ho incontrato rami bassi.

Il satbeeper è qualche cosa di unico, buttate alle ortiche il satfinder( cosa che ho già fatto io) e portatevi in camper il preziosissimo aggeggino, pochi secondi e via con sky.

 Il costo totale dell'operazione è il seguente
Alzacristalli preso presso un autodemolizioni euro 5,anicotto da idraulico 1,25 pollici euro 1 tubo alluminio da mm 30 ( io non l'ho pagato perchè era lo stesso dell'antenna) costo pochi euro.

 

BY  ENRICO "MASTROENRICO" 

 

 
Copyright © 2016 camperfaidate. Tutti i diritti riservati.
Joomla! è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.

I cookie ci aiutano a fornire, tutelare e migliorare i servizi di Camperfaidate. Se continui a usare il nostro sito, accetti la nostra normativa sui cookie..

EU Cookie Directive Module Information