COME HO AUMENTATO L'AUTONOMIA DEL CAMPER

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Aggiunta di serbatoi supplementari coibentati al posto della ruota di scorta (litri 180 di acqua potabile) segnati con bollino verde, vari serbatoi per le acque grigie (litri 160) segnati con bollini rosso e blu, tutti collegati ad una sola valvola di scarico elettrica bollino giallo e bombolone del gas bollino fucsia il tutto equamente distribuito e sostenuto da molle supplementari (molto funzionali ed economiche) aggiunte alle balestre. 

ser1

ser2

ser3

 

ser5

ser6

ser7

ser8

By : Mirco

 

alt

altAVVERTENZE   

Commenti   

0 #14 giorgio 2010-04-19 15:26
ciao Mirco, visto che abbiamo punti di vista molto simili, ti consiglio, se non ci sei già stato, un giro in Libia. E' ancora vergine e il suo deserto fa paura per la sua bellezza; gente affabile e non accattona con molta dignità, problemi logistici quasi nulla , a parte l'asfalto disconnesso,non affollato insomma credo che ti piacerebbe. Ciao :-) :lol:
0 #13 mirco 2010-04-18 22:53
Citazione enricogel:
Citazione mirco:
Citazione Alberto:
Scusa ma dove devi andare con tanta acqua? In mezzo al deserto? Mi dici che il peso a pieno carico è di 2970 kg; di cosa è fatto il camper per essere, con il carico appena di 29,70 qli.

amo molto i posti selvaggi e poco conosciuti dove non ci sono strutture turistiche e normalmente prive di qualsiasi tipo di comunità, vedi aree di sosta con carico e scarico e quindi se rimani li per 5/6 giorni penso che un minimo di acqua ti serva o ti lavi con l'acqua minerale? e naturalmente o anche quasi altrettanata capacità di raccolta che poi vado a scaricare in aree atrezzate quando devo rifornirmi di acqua e per il peso ti posso solo dire che sulla carta di circolazione il peso indicato è di 2500 kg. e il mezzo è un granduca 52 il peso contenuto di 2970 kg.è forse dato dal fatto che ho solo cose indispensabili e non mi porto dietro ferri da stiro, pentole a pressione o vespe piaggio parcheggiate nel garage.

un saluto, mirco.


ciao bel lavoro io l'ho fatto da tempo, 200 l potabile 200 l grige bombolone 60 l ammortizzatori oma a doppio effetto sosp. ad aria bipot con h2o autonoma : il punto è : anch'io amo i luoghi poco conosciuti alle masse ma ci vado con un iveco 35.10 turbo traz. post gemel. tu con un ducato, e non dirmi che nei luoghi selvaggi non trovi sterrati e prati umidi, quindi con tutto quel peso che per quanto ben distribuito sempre dietro sta, ti consiglio attenzione nelle situazioni limite, senza offesa e a puro titolo amichevole ciao.

be la ricerca di posti fuori dalle rotte usuali la faccio nel limite della meccanica che mi ritrovo e comunque tante volte mi è capitato di dovermi trarre d'impaccio percorrendo anche diverse centinaia di metri in retromarcia e qualche volta montando pure le catene in piena estate per riuscire ad attraversare qualche tratto di terreno reso viscido dall'acqua comunque tutto sommato ho sempre portato a casa il camper, magari sporco, ma sano.
comunque tante volte ho pensato a cambiare il mezzo, ma il pensiero di rimettermi a disfare tutto il mobilio interno e sventrare tutto il mezzo solo perchè i costruttori sono degli incapaci nel proggettarli mi a smpre frenato comunque sicuramente quando sarò costretto a cambiarlo sicuramente il prossimo sarà sempre un mezzo abbastanza contenuto nelle dimensioni, ma con trazione posteriore.
un saluto Mirco.

0 #12 giorgio 2010-04-18 17:47
Citazione mirco:
Citazione Alberto:
Scusa ma dove devi andare con tanta acqua? In mezzo al deserto? Mi dici che il peso a pieno carico è di 2970 kg; di cosa è fatto il camper per essere, con il carico appena di 29,70 qli.

amo molto i posti selvaggi e poco conosciuti dove non ci sono strutture turistiche e normalmente prive di qualsiasi tipo di comunità, vedi aree di sosta con carico e scarico e quindi se rimani li per 5/6 giorni penso che un minimo di acqua ti serva o ti lavi con l'acqua minerale? e naturalmente o anche quasi altrettanata capacità di raccolta che poi vado a scaricare in aree atrezzate quando devo rifornirmi di acqua e per il peso ti posso solo dire che sulla carta di circolazione il peso indicato è di 2500 kg. e il mezzo è un granduca 52 il peso contenuto di 2970 kg.è forse dato dal fatto che ho solo cose indispensabili e non mi porto dietro ferri da stiro, pentole a pressione o vespe piaggio parcheggiate nel garage.

un saluto, mirco.


ciao bel lavoro io l'ho fatto da tempo, 200 l potabile 200 l grige bombolone 60 l ammortizzatori oma a doppio effetto sosp. ad aria bipot con h2o autonoma : il punto è : anch'io amo i luoghi poco conosciuti alle masse ma ci vado con un iveco 35.10 turbo traz. post gemel. tu con un ducato, e non dirmi che nei luoghi selvaggi non trovi sterrati e prati umidi, quindi con tutto quel peso che per quanto ben distribuito sempre dietro sta, ti consiglio attenzione nelle situazioni limite, senza offesa e a puro titolo amichevole ciao.
0 #11 mirco 2010-04-16 22:52
Citazione Alberto:
Scusa ma dove devi andare con tanta acqua? In mezzo al deserto? Mi dici che il peso a pieno carico è di 2970 kg; di cosa è fatto il camper per essere, con il carico appena di 29,70 qli.

amo molto i posti selvaggi e poco conosciuti dove non ci sono strutture turistiche e normalmente prive di qualsiasi tipo di comunità, vedi aree di sosta con carico e scarico e quindi se rimani li per 5/6 giorni penso che un minimo di acqua ti serva o ti lavi con l'acqua minerale? e naturalmente o anche quasi altrettanata capacità di raccolta che poi vado a scaricare in aree atrezzate quando devo rifornirmi di acqua e per il peso ti posso solo dire che sulla carta di circolazione il peso indicato è di 2500 kg. e il mezzo è un granduca 52 il peso contenuto di 2970 kg.è forse dato dal fatto che ho solo cose indispensabili e non mi porto dietro ferri da stiro, pentole a pressione o vespe piaggio parcheggiate nel garage.

un saluto, mirco.

0 #10 mirco 2010-04-16 22:40
Citazione Dekracap:
Ciao, una curiosità, parli di 2 molle a ruota, ma dove le metti? una ok và al posto del tampone, diciamo dove la balestra si ancora all'assale, ma l'altra dov'é? Non c'è il rischio che alzandolo cosi tanto (dunque molta spinta delle molle, non si abbia lo stesso problema della mole ad aria molto gonfie, ossia svergolare il telaio sulle buche? Ultimissima considerazione, ma ti si è riabbassato il camper? Perchè sembra che le balestre siano praticamente orizzontali, sbaglio?

no il tampone di fine corsa non va rimosso e le molle vengono fissate in prossimità dell'asse una anteriore e una posteriore al tampone di fine corsa e se guardi attentamente la foto n°6 vedrai sulla sinistra della foto che le molle sono ai lati del tampone.
il camper aveva la balestra quasi piatta quando lo aqcuistai, essendo un passo medio e avendo circa 160 cm di sbalzo post. mentre ora risulta in posizione di riposo leggermente arquata verso il basso come dovrebbero essere in un mezzo da carico con la metà della sua capacità di trasporto e invece per le buche ti garantisco che non è assolutamente rigido anzi oserei dire che è molto progressivo nel molleggio e anche in occasione di dossi rallentatori si comporta in maniera discretamente dolce.
comunque se vuoi una foto del particolare basta dirlo e vedrò di aggiungerla o se preferisci posso inviartela per posta.

Ciao, Mirco.

0 #9 Massimo 2010-04-16 22:39
Citazione Alberto:
Scusa ma dove devi andare con tanta acqua? In mezzo al deserto?

Per quanto mi riguarda l'acqua non basta mai io ho 150 litri ..2 docce la sera 2 lavate di piatti e in 2 giorni sei a secco.... complimenti per i lavori.
+1 #8 Alberto 2010-04-16 10:01
Scusa ma dove devi andare con tanta acqua? In mezzo al deserto? Mi dici che il peso a pieno carico è di 2970 kg; di cosa è fatto il camper per essere, con il carico appena di 29,70 qli.
0 #7 Riccardo 2010-04-16 08:55
Ciao, una curiosità, parli di 2 molle a ruota, ma dove le metti? una ok và al posto del tampone, diciamo dove la balestra si ancora all'assale, ma l'altra dov'é? Non c'è il rischio che alzandolo cosi tanto (dunque molta spinta delle molle, non si abbia lo stesso problema della mole ad aria molto gonfie, ossia svergolare il telaio sulle buche? Ultimissima considerazione, ma ti si è riabbassato il camper? Perchè sembra che le balestre siano praticamente orizzontali, sbaglio?
+1 #6 mirco 2010-04-16 01:21
Citazione pascarella:
#pascarella complimenti hai fatto un bellissimo lavoro,volevo però sapere che tipo di valvola elettrica hai usato per lo scarico.ciao e grazie.

ho usato una valvola a sfera motorizzata da 1" 1/4 costo 104,04 euro + pannello comando 9,76 euro catalogo online di www.starlighdelta.com sez.>toilette>elettrovalvole. comunque esistono di altri diametri dipende dalle tue esigenze e comunque io ho montato il tutto da 9 anni e non ho avuto nessun problema però siccome è in ottone e pesa devi sostenerla un pochino con un nastro traforato in metallo ancorato al pianale o al telaio se guardi l'altro serviziomio "gavone in coda" foto n° 5 te la trovi in primo piano con però il motore di azionamento rivolto all'interno che però e una scatoletta di dimensioni come un pacchetto di sigarette.
buon lavoro, mirco.

0 #5 mirco 2010-04-16 01:13
Citazione giannif:
ciao, posso farti una domanda, vorrei sapere dopo hai preso le molle supplementari e di quale modello si tratta.Grazie

le molle (foto n°6 sopra la balestra a dx)le puoi acquistare da un normalissimo rivenditore di ricambi per auto e devi chiedere di molle aggiuntive per quando monti il gancio di traino per il modello specifico della meccanica che monta il tuo camper nel mio caso ho messo 2 molle per ogni ruota post. per un carico di 125 kg a molla e ho pure risollevato il posteriore di circa 10 cm. guadagnando sia in escursione nella fase di ammortizzamento evitando in fastidiosissimo fine corsa e stabilità in marcia specialmente in autostrada e cosa non da poco e aumentata parecchio la tenuta in trazione visto che io ho un ducato con trazione anteriore e lo sbalzo posteriore tende a scaricare l'avantreno.

ciao mirco.

0 #4 benito 2010-04-15 23:54
#pascarella complimenti hai fatto un bellissimo lavoro,volevo però sapere che tipo di valvola elettrica hai usato per lo scarico.ciao e grazie.
0 #3 gianni 2010-04-15 23:19
ciao, posso farti una domanda, vorrei sapere dopo hai preso le molle supplementari e di quale modello si tratta.Grazie
0 #2 mirco 2010-04-15 21:36
Citazione trasporti2000:
....ed il peso a serbatoi carichi dove si è plafonato? 38/40 ql penso, la guida non risente dei serbatoi a metà con eventuali dondolamenti?
Dodo

forse saranno molti ad invidiarmi ma posso dire con certezza, visto che ho sono andato alla pesa dove fanno i collaudi che con il tutto carico, gasolio, acqua potabile, vestiti, vettovaglie e pure qualche cosa di superfluo e con me alla guida pesavo 2970kg e all'appello mancava solo la figlia e la moglie e io ho un camper che di massa complessiva a pieno carico è solo di 3200kg e di lunghezza 5,890 mt e quindi una taglia media (5 posti in marcia e a dormire).
invece per per i così definiti pendolamenti si risolvono con una dislocazione equa dei pesi e con piccoli serbatoi collegati tra loro che per effetto dei vasi comunicanti si riempiono e si svuotano simultaneamente e comunque le molle supplementari stabilizzano moltissimo e costano pochissimo.
i 180 litri li ho ottenuti accostando 2 serbatoi da 90 litri sviluppati in verticale con paratie interne per lo smorzamento del movimento del liquido.

saluti Mirco.

+1 #1 davide lissandrin 2010-04-15 19:49
....ed il peso a serbatoi carichi dove si è plafonato? 38/40 ql penso, la guida non risente dei serbatoi a metà con eventuali dondolamenti?
Dodo

You have no rights to post comments