logo giallo ombra2

la tua passione ar dado

 

articoli in evidenz

Poeticamente Pompei

23-02-2018 Hits:2136 Non categorizzato Elisa

C’è una Pompei diversa ad attenderci tra gli scavi del sito archeologico, immutata negli anni eppure ancora così inesplorata. La cenere del Vesuvio ha seppellito e conservato una città estremamente viva, pulsante di umanità serbandone intatta, quasi paradossalmente, l’immaterialità. ......

Leggi tutto

Viaggiare è leggere un libro

04-06-2016 Hits:2541 Non categorizzato Elisa

Viaggiare è leggere un libro, di quelli con tante pagine, senza nemmeno sfogliarlo. Viaggiare è scoprire che certi orizzonti non sono poi così lontani. Viaggiare è capire che la tolleranza mette radici nella semplicità e nella spontaneità di due sorrisi, appartenenti a uomini e donne ........   

Leggi tutto

FINE CORSA CON UN DIODO

23-01-2018 Hits:10630 Per saperne di piu' Ciruzzo

Premetto non sono un esperto di elettronica ho solo delle piccole nozioni da autodidatta che ho acquisito leggendo  qua e  la nel web. Notavo tra   i vari lavori eseguiti, su questo sito ed altri,  con mio stupore che molti amici camperisti nelle loro realizzazione in cui occorreva inserire dei fine corsa per bloccare la rotazione di un motore in cc,.............

Leggi tutto

APPENDITUTTO PER TENDE FIAMMA

11-09-2016 Hits:14146 Mix Ciruzzo

E' vero un fai da te non va mai in vacanza ,questa estate ero seduto sotto al tendalino a crogiolarmi quando all'improvviso lo sguardo è caduto su un camper parcheggiato vicino al mioi.....

Leggi tutto

AQUA8 LA RIPARAZIONE CHE NON C' E' CONCESSA

30-07-2013 Hits:34978 Per saperne di piu' Anonimo

Forse o sicuramente avete capito dal titolo che questo che vi sto per esporvi non è altro che uno sfogo e il rammarico di una riparazione che non è possibile realizzare, anzi mi spiego meglio si puo' realizzare ma con l'esborso di 40 euro per la sostituzione dell'intero corpo centrale , a dispetto dei pochi centesimi che potrebbero costare solo i componenti rotti............

Leggi tutto

MODIFICHIAMO IL MOTORIDUTTORE TERGICRISTALLI

30-11--0001 Hits:13662 Per saperne di piu' Anonimo

In queste righe vi mostro come modificare elettricamente il motoriduttore tergicristalli , presente come il sale in ogni minestra, vedi su questo sito parabola autocostruita ,piedini di stazionamento elettrici ,elevatore per antenna cb, porta tv motorizzato, apertura valvola di scarico, ecc ecc .In alcuni di questi lavori ho notato che l'autore lo ha isolato........ 

Leggi tutto

novita dal sit 

  

GENERATORE EOLICO SU CAMPER

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Premetto una cosa: ho cercato molto in rete in merito a questa tipo di installazione ma non si trova gran che in merito  (a parte: si l'ho visto in Bretagna, si funziona, ma niente di specifico) quindi mi sono deciso di provarci e di raccontare e condividere con voi la mia esperienza e magari di ricevere qualche consiglio utile.La cosa inizia circa un paio di anni fa quando ho chiesto ad un amico che lavora nel settore delle energie rinnovabili un preventivo per un pannello solare adatto ai miei consumi medi giornalieri nel periodo invernale (circa 7A giorno), lui mi risponde: perché non un generatore eolico? Carica 24h/24H 365gg l'anno bello e sopratutto brutto tempo. Mi da la scheda tecnica di generatore da 90 e uno da 300 watt e mi lascia con un quesito che mi ha illuminato: d'estate ti parcheggi all'ombra o in pieno sole? io ovviamente risposi all'ombra; lui ghignando mi fa: e allora che cosa ti serve il pannello solare se nel periodo che rende di più ti parcheggi all'ombra?!  Dopo lunghe ricerche per capirne qualcosa sulla velocità del vento, raffiche....bla bla bla, l'ho chiamato e mi sono fatto portare a casa il "nuovo giocattolo da 90 watt".  Ora iniziano i veri problemi: come caspita lo monto?!  Non possiedo portapacchi, scaletta e/o portabici, tutte cose che facilitano e semplificano il montaggio e aggiungo che purtroppo non posso nemmeno installare ne la scaletta ne un portabici.  Decido di realizzare un semplice treppiede in alluminio dove all'estremità montare il generatore e usarlo in appoggio al tetto del mezzo e di testarlo per vedere come si comporta e sopratutto quanto carica, all'interno ho installato il suo regolatore di carica.

eol

 

Schermata 02-2455959 alle 13.44.43

 


AVVERTENZE   

You have no rights to post comments

Commenti   

+1 #34 valerio 2013-01-09 23:47
ciao, visto articolo, è da tempo che ho un'idea simile, solo che stò cercando un eolico ad asse verticale, si chiamano savonius, purtroppo ho trovato o roba enorme, o uno da 20W.. decisamente poco! una variante "alla francese" per il fissaggio è utilizzare la scaletta posteriore, i francesi ci piazzano la parabola ed è funzionale come fissaggio, lo sblocchi e lo alzi in sosta e prima di partire lo abbassi ribloccanco il tutto. un tubo ed un paio di morsetti. ottimo lavoro ed ottima scelta, l'indipendenza energetica è la base della libertà, anche col camper.
0 #33 gian 2012-03-04 15:24
Ho controllato con un anemometro e il rotore gira in modo deciso già a 2 Kn e inizia a caricare a 3 Kn.
Il problema della stabilità l'ho risolto incollando al tetto 3 angolari in alluminio e fissando il treppiede agli angolari con delle viti a farfalla.
Il tutto è stato ridotto sia in altezza che larghezza in modo da farlo stare sotto al tavolo della dinette mentre viaggio. Peso totale Kg. 4,5.
0 #32 felice 2012-02-11 12:41
ottimo lavoro..sicuramente una ottima alternativa ad altre energie..il trepiede mi sembra un pò leggero...con raffiche superiori ai 20 nodi. Bravo...
-1 #31 zio william 2012-02-09 15:38
è stata una vera occasione l'ho adoperato per un po nella casa in campagna ed è molto funzionale.
praticamente uso il riscaldamento elettrico completamente gratuito, essendo la casa in zona ventosa
sul camper lo uso poco e solo nel periodo estivo per rinfrescare l'abitacolo con la brezza marina.

buoni km
0 #30 zio william 2012-02-09 15:38
è stata una vera occasione l'ho adoperato per un po nella casa in campagna ed è molto funzionale.
praticamente uso il riscaldamento elettrico completamente gratuito, essendo la casa in zona ventosa
sul camper lo uso poco e solo nel periodo estivo per rinfrescare l'abitacolo con la brezza marina.

buoni km
0 #29 zio william 2012-02-09 15:38
è stata una vera occasione l'ho adoperato per un po nella casa in campagna ed è molto funzionale.
praticamente uso il riscaldamento elettrico completamente gratuito, essendo la casa in zona ventosa
sul camper lo uso poco e solo nel periodo estivo per rinfrescare l'abitacolo con la brezza marina.

buoni km
0 #28 gian 2012-02-09 15:04
Più o meno il prezzo è quello, la mia scelta nelle dimensioni è stata "semi obbligata" dalle dimensioni del gavone.
Complimenti per la scelta di 1Kw!
0 #27 zio william 2012-02-08 16:11
se dai una occhiata al sito di ebay, lo trovi da 400 watt a 299 euro

mi sembra un buon prezzo

io ne ho uno da 1 kw e sono del tuo parere.

ciaooo
+2 #26 gian 2012-02-08 15:44
Il generatore è prodotto dalla Marlec, il modello è rutland 504 acquistabile on line oppure in Italia da vpsolar.
Prima di spendere quei 400 euro ho consultato l'atlante eolico italiano, medie annuali dei venti nelle zone che frequento maggiormente (montagna, lago di garda, riviera romagnola e laguna veneta), ho analizzato i miei consumi tutto questo per un periodo di tre anni e il fotovoltaico non fa proprio al mio caso
Faccio solo sosta libera e sopratutto d'inverno compreso il periodo che va da Natale all'Epifania, il camper lo tengo in un parcheggio sprovvisto di allacciamento alla 220 (però nella zona ci sono 5 impianti eolici 20Kw 10 Kw 8 Kw).
Ho anche il generatore (200 euro allì OBI) ma lo tengo come soluzione d'emergenza , poi si scatena la polemica sull'uso del generatore, il metanolo quanto costa? costi di gestione? Con l'uso molto frequente che faccio del camper queste soluzioni così tecnologiche e con uno start up più basso sarebbero diventate più costose dell'eolico.
In 20 minuti di vento ho caricato la batteria come se avessi corso per un'ora e mezza senza perdite di tensione etc.
con il vento a 90 km/h entra in funzione la frizione e non produce più elettricità, a batteria carica il regolatore rallenta i giri del rotore in modo da far produrre meno elettricità.

Per chi poi volesse ancora farmi i conti in tasca, in rete ci sono generatori che costano ancora meno del mio ma con una produttività minore oppure necessitano di più vento o altro ancora, ci sono anche quelli ad asse verticale con una base di soli 30 cm però ad asse verticale!

2 batterie da 100Ah costano circa 100€ più il fotovoltaico €400 montalo e se non sbaglio ho già superato il valore del mio generatore, come scritto nel testo del fai da te è stata una prova in quanto non si trova molto in merito e ho condiviso con tutti questa prova che ho voluto fare e alla fine sono anche soddisfatto!

Marco
0 #25 gian 2012-02-08 15:15
il produttore è Marlec il modello è rutland 504 acquistabile on line oppure da vpsolar
0 #24 gian 2012-02-08 15:14
ci avevo provato, ma la cosa non è proprio semplicissima.
+1 #23 rubeddu mario 2012-02-08 13:16
Come prevedibile questo lavoro ha suscitato un vespaio per la solita diatriba fotovoltaico/eolico dimenticando che entrambe hanno vantaggi e svantaggi e soprattutto che una non esclude l'altra! E se il nostro amico ha scelto di mostrarci l'eolico sul camper, perchè fare critiche? Chi preferisce il fotovoltaico è libero di farlo!
Piuttosto gradirei maggiori particolari su dove acquistare il generatore e i costi.
+1 #22 simone 2012-02-08 12:25
ragazzi ma per fermarlo basta ruotarlo a 90° rispetto all direzione del vento, visto i costi sarebbe interessante provare a costruirne uno...girandola e dinamo, ovviamente proporzionati!!!!
-1 #21 Max Righetti 2012-02-08 10:01
Ho scritto 19 anni ma intendevo 1 anno. Tra 5 anni vi saranno i pannelli che funzionano al buio . In un solo anno la capacita di produrre energia per un pannello e' raddoppiata e stanno gia lavorando per raddoppiarla ancora ( 4 volte più potente in doli 2 anni).
Tenere presente che quando una tecnologia nasce ci impiega un decennio ma per svilupparsi 6 mesi . Fare cado ai dischi del pc che oggi si trovano in stato solido a 250/500 giga e fino a iei le chiavette USB erano da 2 giga.
A proposito, a batterie scariche cosa fa funzionare la paletta eolica ? Che spunto ha ? Tiene la carica o comunque c e' una caduta di tensione utilizzando gli apparecchi elettrici normalmente e senza correre a spegnere tutto ?
+1 #20 Max Righetti 2012-02-07 22:40
Scusate gli errori ho scritto con il cellulare
-2 #19 Max Righetti 2012-02-07 22:38
Buonasera . Io sono uno di quelli che ritiene che sua una Cisa inutile e soldi spesi male . E' una opinione ma e' personale e me la tengo.
Detto questo , poiché mi ritengo abbastanza equilibrato , vorrei capire qualche "perché " .
1) se uni si sposta e fa siate di un paio di giorni , con due batterie ne avanza
2) le batterie si ricaricano andando e non serve l elica
3) se uno sta in sosta 5/10 giorni , meglio che paghi 2 euro al giorno per attaccassi alla 220w anche perché al massimo lo fa due volte all anno di fare una sosta così lunga e quindi con 40 euro fa una stagione ( anche meno perché con due batterie puo attaccarsi tre giorni si e tre no)
4) e' la stessa Cisa del fotovoltaico in casa , dove ti conviene pagare per 20 la corrente più cara piuttosto che pagare 18 Mila euro subito un impianti e risparmiare 30 euro al mese. Tra 19 anni sai che fotovoltaici ci saranno ?
Ergo, ma di e li usate ste ventole per spendere 500 euro di impianto che mi sembra anche delicatissimo ?
+1 #18 Francesco 2012-02-07 22:03
La cosa più fastidiosa è il leggere risposte di persone che non hanno un eolico, non sanno da che velocità riesce a produrre e soprattutto non sanno che tutti i generatori eolici hanno un freno incorporato per non mandarlo in fuga quando si raggiunge una determinata velocità.
Le opinioni personali senza averne mai avuto uno restano solo delle opinioni e hanno valore ZERO come i "mi sembra", "ho sentito dire"etc.etc......
Chi fà un certo tipo di acquisto non è uno stupido a priori e forse si è documentato prima di spendere i propri denari per cui.......
0 #17 giuliano secco 2012-02-07 16:40
vai tranquillo ,hai fatto una gran cosa.Io ho il pannello solare e ne sono soddisfatto,ma nel rimessaggio al coperto ,e in inverno sulla neve con il cielo coperto hai poco per ricaricare,invece con l'eolico che gira GIORNO e NOTTE qualcosa ci fai.Complimenti mi piacerebbe comprarlo ,se puoi mi fai sapere dove si compra.ciao
0 #16 Max Righetti 2012-02-07 01:15
ciao, giusto per ridere, fantozzi direbbe che la famosa corazzata potionsky a confronto era una figata....con 400 euri monti un pannello solare di ultimissima generazione con uno sviluppo di potenza che ti ricarica le due batterie che ti danno sopra al conto...e con poco di piu ti compri un generatore a metanolo..
+1 #15 gian 2012-02-06 20:49
alle spalle è stato fatto una ricerca sulle zone che maggiormente frequento, per questo motivo ho optato per l'eolico e non per il solare.l'idea cmq sarebbe di integrarlo con fv
+1 #14 gian 2012-02-06 20:47
quando corro lo smonto, l'idea è quella di installarlo quando sono fermo e togliere quando vado.
€ 400 generatore e regolatore.
0 #13 gian 2012-02-06 20:46
purtroppo, come scritto nella descrizione del lavoro, devo appesantire la base perché troppo leggera.
0 #12 giorgio 2012-02-06 18:21
cos'è ,solo la prima parte del lavoro? :sad:
0 #11 zio william 2012-02-06 18:11
io l'ho visto in funzione in riva al mare cpn la brezza estiva, così come in collina
è ovvio che s manca il vento è fermo ma il camper viene messo in modo da utilizzare sia il pannello che può essere integrativo che avere una lieve brezza a favore.

ho provato l'interno di un camper che utilizzava il wind per alimentare le ventole in aspirazione per tenere fresco il camper.

c
così come utilizzato per ricaricarele batterie in una casa .....

bisogna crederci ......
0 #10 Simone 2012-02-06 17:27
MMMMmmm, non mi convince.
Come già detto, se manca il vento? Non in tutte le zone c'è sempre un vento forte d'estate.
Con un pannello, anche se all'ombra, carichi sempre qualcosina.
0 #9 Andrea 2012-02-06 15:20
Dimenticavo di dire che era più grande e aveva solo 2 pale che ha quella velocità mi dà l'idea di un tritatutto
0 #8 Andrea 2012-02-06 15:18
Sicuramente l'avrai fissato al tetto,e in movimento so smonti ma come fai a fermarlo in caso di forte vento?
Sono stato testimone l'anno scorso in montagna di un tipo che l'ha tirato su e con un venticello discreto,poi verso le 18 quando tutte le macchine se ne erano andate decido di ritornare versoi casa e il tipo era li sotto che lo guardava e non sapeva come fermarlo.
Cmq buona idea ma per casa.
0 #7 gpiero 2012-02-06 13:48
la cosa può essere interessante se si va in località molto ventose. Dal diagramma allegato si può notare che per avere una resa di 1 A occorre un vento di 15 Knots che equivale all'incirca a 10 m/sec. Diversamente ben vengano i pannelli fotovoltaici.
0 #6 massimo 2012-02-06 12:09
Interessante. Potresti fissarlo a una finestra con uno stenditoio da finestra, ma... In barca si usa, ma se un vicino di porto ce l'ha il rumore infastidisce. Il tuo amico dice dei pannelli se non c'è il sole, ma l'eolico se non c'è vento?
+1 #5 rubeddu mario 2012-02-06 11:49
Interessante,sarei interessato a sapere qualcosa di più
+1 #4 zio william 2012-02-06 11:13
prova di vedere questo

http://www.ebay.it/itm/320777017549?ssPageName=STRK:MEWAX:IT&_trksid=p3984.m1423.l2649

fa sapere i risulotati che interessa anche me
0 #3 dino 2012-02-06 11:02
Hymer
Montato sul mio Hymer 10 anni fa per viaggi al nord qui serve a poco se uno ha i pannelli solari. Unico difetto il rumore quando tira vento forte.
-1 #2 Francesco 2012-02-06 04:16
www.campingcar-bricoloisirs.net/eolienne-503.html
Un'idea da parecchio tempo in rete.
+1 #1 Nicolò 2012-02-06 01:46
Bello ma lo lasci anche in marcia immagino di no, costi?

Ultimi annunci dal mercatino

Porta bici Fiamma
( / Accessori)

Porta bici Fiamma
07-20-2019

Generatore wta 4000h
( / Accessori)

Generatore wta 4000h
07-20-2019

Ricambio Vetro N.O. Seitz grigio 700x300 (668x232)
( / Accessori)

Ricambio Vetro N.O. Seitz grigio 700x300 (668x232)
01-26-2019

facebook gruppo

Vecchio sito

Il vecchio sito contiene i dati aggiornati fino al 30 luglio 2017 e sarà disponibile per la consultazione dei contenuti precedentemente pubblicati.I contenuti aggiornati sono presenti sul nuovo sito e sul vecchio  non saranno effettuati aggiornamenti.

Cattura

Cerca nel portale-

Iscriviti alla newsletter

I agree with the Privacy e Termini di Utilizzo