logo giallo ombra2

la tua passione ar dado

 

entra facebook o

COSTRUZIONE DI UN GRADINO PER CAMPER

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

leggi-faidate

Il gradino montato in origine, e acquistato bell'e pronto, non mi aveva mai soddisfatto. Il problema consisteva nel fatto che, essendo la parte inferiore del mio motorhome, bombata verso l'interno e nonostante nel montaggio avessi tenuto il gradino abbastanza sporgente, lo stesso, in posizione di apertura, sporgeva troppo poco e diventava pertanto pericoloso soprattutto in fase di discesa dal camper. Dopo che alcuni amici hanno rischiato di scivolare, per fortuna senza conseguenze, ho deciso di togliere il vecchio gradino e di costruirmene uno nuovo, un po' più profondo, in modo da evitare futuri incidenti.

01 Il gradino originale-camperfaidate.it02 Il gradino originale-camperfaidate.it

 Materiale occorrente (tutto in acciaio inox) Tubo diametro circa 30 mm: circa 110 cm Lamiera mille risi: circa 50 x 30 cm Profilo a U: 2 pezzi lunghi circa 30 cm Piatto da 3 x circa 50 cm spessore 2 mm: 4 pezzi Angolari ad L da 13 + 3 cm spessore 5 mm: 4 pezzi (le misure devono essere adattate al telaio del camper) Bulloneria e rondelle da 8 MA Una volantina da 6 MA, dadi autobloccanti, rondelle, ecc. Due o più lamelle in acciaio armonico.

03 Il materiale occorrente-camperfaidate.it

 Costruzione Ho piegato (con una piegatubi prestatami da un amico idraulico) il tubo di acciaio in modo da costruire una U della larghezza di circa 45 cm e con i due bracci di circa 55 cm; su di essa ho saldato (elettrodi inox) la lamiera millerisi opportunamente adattata e stondata. Si prosegue quindi con la costruzione della struttura che sarà ancorata al telaio del camper e costituita dai due profili a U collegati fra loro dai quattro piatti che li distanziano opportunamente in modo che il tubo a U possa scorrere senza difficoltà. Si fissano le quattro squadrette a L che serviranno al fissaggio al telaio del camper tramite bulloni, dadi e rondelle da 8MA. 

04 La parte che va fissata al telaio del camper-camperfaidate.it

Su un fianco della struttura si monta la volantina tenuta in posizione elastica dalle lamelle in acciaio armonico opportunamente forate e fissate al telaietto (attenzione alla foratura dell'acciaio armonico: è molto duro e bisogna usare punte ben affilate, basso numero di giro e olio lubrificante. Mettete comunque in conto di bruciare qualche punta).

06 Il sistema di ritenuta-camperfaidate.it07 Il sistema di ritenuta-camperfaidate.it

 Una volta montato il telaietto sul telaio del camper si inserisce lo scalino e si praticano, su uno dei bracci laterali, i fori nei quali si incastra la volantina quando lo stesso è in posizione di riposo e quando è estratto. Penso che le foto possano spiegare meglio delle parole il lavoro fatto.

08 In posizione aperto-camperfaidate.it09 In posizione chiuso-camperfaidate.it

Rispetto al vecchio gradino l'attuale sporge per circa 10 cm in più rispetto alla sagoma del camper, mentre in posizione retratta rimane dentro la sagoma stessa.

By Carlo Carlotto

alt

altAVVERTENZE  

 

You have no rights to post comments

Commenti   

0 #6 Carlo50 2014-03-14 15:49
Scusate il ritardo con cui rispondo. Per Arky: non c'è bisogno di stringere la volantina perchè la stessa viene fatta rientrare in un foro fatto nel gradino dalla lamella armonica, sia in pos. di apertura che di chiusura. Per quanto riguarda la motorizzazione, è vero, sarebbe molto più comoda ma c'è da dire comunque che c'è già un gradino interno al camper per cui il salto non è eccessivo e poi, come diceva il vecchio Ford:"quello che non c'è non può rompersi". Grazie a tutti per i vostri commenti, il bello di questo sito è che si possono trovare tantissime idee (e io ne ho copiate tante)che possono fare da spunto ad altre elaborazioni.
0 #5 corrado 2014-03-14 08:48
Scusa ma il risultato sarà forse funzionale ( ..ne dubito) ma è brutto e quando vuoi scendere devi sempre farlo senza usare il gradino , aprirlo e bloccarlo. Il gradino lo si usa mille volte se usi il camper e che sia non elettrificato secondo la mia modesta visione è di una scomodità pazzesca. Io avrei pensato ad una modifica di quello esistente o ad un gradino elettrico nuovo ( oppure quando sei in sosta un bel gradino fisso !). Comunque sempre apprezzabile il lavoro manuale!
-2 #4 bruno 2014-03-13 08:41
cosi è funzionante, ma elettrificato.............
+1 #3 MAURO 2014-03-10 15:39
bravo, avevo fatto uno simile sul mio vecchio lasercar, però era elettrico, usando un semplice meccanismo dei cristalli elettrici
0 #2 Daniele 2014-03-10 12:16
Ci sono le lamelle armoniche che dispongono
Si poteva anche con una molla di respinta
Cmq bel lavoro
+1 #1 Alessio La Rosa 2014-03-10 00:48
Ciao Carlo, se dimentichi di stringere il volantino e ti metti in viaggio il gradino potrebbe scappare via?