logo giallo ombra2

la tua passione ar dado

 

entra facebook o

LAVORETTO SEMPLICE E UTILE

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Ho realizzato un aggeggio che mi aiuta quando devo caricare acqua.Chissá quante volte vi é capitato di vedere il tubo che esce dalla bocchetta, per colpa della forte pressione, di doverlo catturare come fosse un serpente impazzito bagnandovi scarpe e calze.Allora ho deciso di trovare un sistema per evitare tutto ció.Ho acquistato presso un negozio di bricolage un rubinetto a sfera e due raccordi portagomma di cui uno ad angolo retto Ho tagliato un pezzo del tubo in gomma per il carico dell'acqua lungo circa 50 cm. Ed ho assemblato il tutto con due fascette metalliche (costo circa 10 euro tutto) Ora quando carico non mi scappa piú il serpente!

image-camperfaidate.it

image 1-camperfaidate.it

image 2-camperfaidate.it

Buon lavoro a tutti !

By :Andrea

 


alt

altAVVERTENZE   

 

You have no rights to post comments

Commenti   

0 #17 Lorenzo 2013-11-07 15:26
Veramente, mi pare che tutti coloro che hanno proposto anche le loro soluzioni abbiano capito lo scopo perché assolvono alla stessa funzione per risolvere lo stesso problema.
L'obiettivo è far rimanere la canna dentro al bocchettone anche quando in pressione senza doverla tenere, così ti puoi allontanare ed andare ad aprire e chiudere il rubinetto distante, senza far uscire la canna e bagnare tutto all'impazzata.

Se funzionano anche le altre soluzioni proposte, sono tutte valide ed equivalenti allo scopo, no?
-1 #16 ANDREA BIGNAMINI 2013-11-06 20:56
:cry:
nessuno ha capito il vero scopo del mio oggetto.

possibile che nessuno abbia mai dovuto caricare acqua da solo con rubinetto distante in siti dove sprecare acqua ............

continuate pure ad usare vaari oggetti allagando tutto
0 #15 enrico 2013-11-05 22:43
12 euro si compra il tappo con il portatubo incorporato.
-1 #14 bruno 2013-09-24 13:43
lavoro perfettamente inutile se puoi inserire di più la canna
0 #13 Max Righetti 2013-09-23 14:35
Citazione jericho49:
La soluzione del portatubo della lavatrice lo adotto da molti anni con soddisfazione:


confermo che spesso le cose che esistono già risolvono brillantemente i problemi.
del resto la curva della lavatrice è nata proprio per non far cadere dal lavandino il tubo o non doverlo legare al solito rubinetto.
bravo comunque
MR
0 #12 ANDREA BIGNAMINI 2013-09-18 03:22
ma un rubinetto ?????

nessuno lo ha messo e se l'attacco è lontano ?
0 #11 mirco 2013-09-16 02:02
Citazione Micky:
Tutte le idee sono belle... Io siccome sono un pigrone, ho comprato un banalissimo reggi tubo che si incastra nelle linguette dell'ingresso acqua... Però tempo fa ho letto di qualcuno che tra l'ingresso e il rubinetto aveva realizzato un filtro bellissimo per togliere molte delle impurità... qualcuno ne ha notizia???

forse è la mia realizzazione di cui fai cenno, la trovi cliccando su Fai da te home e poi nella finestra di ricerca inserisci il titolo " meno sabbia nei serbatoi dell'acqua" comunque nel frattempo ho sostituito il filtro in cotone con uno in nylon così lo posso lavare anzichè sostituire quando è sporco.

saluti mirco
0 #10 Leonardo Quaggiotto 2013-09-12 12:19
Il sistema resta fermo anche per lo stesso motivo.
0 #9 roberto 2013-09-12 11:36
io per risolvere il problema ho adottato un semplice attacco rapido per tubo da giardinaggio che per cissa' quale casualita' si incastra perfettamente nel bocchettone del carico acqua provare per credere
+1 #8 giusto stefano 2013-09-10 23:42
https://www.camperfaidate.it/chi-siamo/impianto-idrico/942-carico-acqua-facilitato

per jericho49: non capisco perchè modificare una mia foto
-3 #7 bruno 2013-09-10 20:50
AO l idea è buona ma ricordamose che abbsta na bottiglia de plastica la se taglia qusi a llinizio se infila er tubo se mette ne bocchettone de carico e qualà se carica cost na bottiglia de plastica che normalmente se butta
0 #6 Michele 2013-09-10 18:45
Tutte le idee sono belle... Io siccome sono un pigrone, ho comprato un banalissimo reggi tubo che si incastra nelle linguette dell'ingresso acqua... Però tempo fa ho letto di qualcuno che tra l'ingresso e il rubinetto aveva realizzato un filtro bellissimo per togliere molte delle impurità... qualcuno ne ha notizia???
0 #5 Leonardo Quaggiotto 2013-09-10 14:11
Bella idea!

Io ho fatto in un altro modo:
- Prima di tutto ho preso una canna in silicone, così è sempre morbida, anche d'inverno.
- Poi ne ho tagliato circa mezzo metro, e ho comprato due raccordi per i tubi da giardino (quelli utilizzati per fissare le lance o le pistole per innaffiare) ed il raccordino apposito che vendono per unire nuovamente il tubo lungo e lo spezzone.

In questo modo infilo tutto il mezzo metro di tubo dentro al serbatoio, che con l'attrito non esce e, se mi serve una canna per innaffiare il vasetto di origano :P , o meglio, pulire le griglie dopo aver svuotato le nere :-x , ci attacco una lancia da innaffiare al posto dello spezzone di tubo e vado che è una meraviglia. :-)
+1 #4 Luca 2013-09-10 11:53
Personalmente ho adottato un sistema MOLTISSIMAMENTE economico,anzi praticamente NULLO :P ....ho uno spezzone di circa 10 cm dello stesso tubo di carico che uso per incastrare il tubo che porta acqua nel bocchettone;il tubo di carico così non scappa assolutamente e garantisce il deflusso dell'aria!!!
0 #3 sergio 2013-09-10 02:10
Jericho49 ha centrato in pieno ed in toto (foto esplicativa) quello che volevo spiegare io......bravo!
+8 #2 Francesco 2013-09-10 02:00
La soluzione del portatubo della lavatrice lo adotto da molti anni con soddisfazione:

+1 #1 sergio 2013-09-10 01:17
Ottima soluzione. Voglio però aggiungere che utilizzando una curva portatubo da lavatrice (di solito appesa dietro ad ogni lavatrice), ed infilandone un tratto nel bocchettone del serbatoio da riempire, avendoci prima fatto passare circa venti centimetri di tubo, in fase di riempimento e con qualsiasi pressione dell'acqua, il tubo rimarrà "incollato" al suo posto fino a riempimento avvenuto (trucco visto in internet da qualche parte....). Comunque bravo, bel lavoretto.