logo giallo ombra2

la tua passione ar dado

 

entra facebook o

IL MIO OBLO' HEKI ILLUMINATO

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 
Visto che il mio oblò heki è posizionato proprio sopra la dinette ho pensato di applicargli un pò di led per illuminare la zona stessa.Con l' occasione ho pensato anche di fare una doppia accensione in modo tale che oltre ai led bianchi potessi usare anche quelli blu utilizzabili per l' illuminazione notturna.
Ho proceduto in questo modo;
led1
Ho smontato la parte sottostante dell' oblò ed ho fatto dei fori con una punta da 6 al cobalto,
led2
Una volta eseguito i fori ho applicato i led e li ho ulteriormente fermati con della colla a caldo,
led3
Poi sono passato alla procedura, che ritengo, un pò più rognosetta ossia i collegamenti tra i led,
led4
Qui si nota il lavoro quasi ultimato, naturalmente dal lato a vista,
led5
Ho dato alimentazione ai soli led bianchi ed il risultato sembra essere più che buono,
led6
Infine ho alimentato anche i soli led blu.

Nel salutare sottolineo l' impiego della punta al cobalto in quanto nell' uso riscalda pochissimo, cosicchè il poco calore favorisca la perfetta riuscita del foro.

 

BY : Menè.

 

 

alt

altAVVERTENZE   

Non hai il diritto di pubblicare commenti
Registrati

Commenti   

0 #19 giorgio 2010-11-12 12:38
per tutti: il buon Mauro Liberatore ha dotato questo sito di opportuno link sui led nella sezione : per saperne di più. Usatelo è molto istruttivo.ciao ;-)
0 #18 giorgio 2010-11-12 12:15
per aldo , le caratteristiche le trovi sui datasheet, che non stampa il "fornitore" ,ma il "costruttore". Per Dekracap: si ti sfuggono le leggi basilari dell'elettrotecnica: tensione ,corrente, resistenza, sono legate tra loro,( non credo sia qui il caso di svolgere un trattato di elettrotecnica). Ogni materiale oppone una certa resistenza al passaggio di corrente,influenzando la tensione ai suoi capi che si definisce come "caduta di tensione". Per un led bianco è di 3V, ne consegue che 4 led bianchi in serie faranno una caduta di 12V. La corrente che li attraversa dipende sempre dalle caratteristiche costruttive, se tieni ferma la tensione, il led ciuccia quello che gli serve; Perchè la R di limitazione? per dare stabilità al tutto, infatti sarà lei ,proprio grazie alle sue caratteristiche costruttive, a fare il lavoro pesante limitando il passaggio di corrente(Ampere). ciaooooo :lol:
0 #17 luciano 2010-11-12 10:25
Scusate non sono un esperto ma se collegati direttamente alla batteria senza un alimentatore che limita la corrente, la batteria se richiesto dà tutta la corrente che pò, ben oltre i 60mA.
Con una resistenza si limitano gli ampere?
Di solito la corrente disponibile è quella massima poi è l'apparato utilizzato che ne usa solo quanto necessita.
La tv che consuma 5A non è che è colegata ad una batteria che en fornisce solo 5.
Ma sicuramente mi sfugge qualcosa
0 #16 giancarlo 2010-11-11 22:42
quando si comprano i led generalmente il fornitore fornisce le caratteristiche dei led, al momento io personalmente non ho mai trovato dei led con una corrente nominale di soli 15 mA. Inoltre i led non son altro che dei diodi e quindi sotto la soglia dei 3.4V non dovrebbero condurre, mi riservo comunque di darti conferma anche per quanto riguarda la corrente che circola nel circuito serie di 4 led senza resistenza limitatrice.
ciao
0 #15 giorgio 2010-11-10 22:17
:oops: ciao ragazzi, la legge di ohm non è un'opinione, rifate i conti. X Menè: con 47 ohm gli davi circa 60mA, i tuoi led campavano poco; X aldoy2k: le caratteristiche di lavoro per i led in merito alla corrente di attraversamento, è di non più di 15mA, altrimenti campano poco; se non ci credi fai riferimento ai relativi datasheet; 4 led in serie si illuminano anche con tensione minore di quella di lavoro, solo che la luce sarà più tenue, quindi sotto ai 12V si illuminano lo stesso. Resta valido il ragionamento sul passaggio di corrente che fai all'inizio ;-)
0 #14 giancarlo 2010-11-10 21:00
ciao
....più che la tensione in questo tipo di collegamento bisogna controllare la corrente che circola nella serie e quindi nel singolo led. Per avere la massima durata nel tempo deve passare nel led una corrente di circa 30 mA, che è proprio quella che si ha con una resistenza di 47 ohm con 3 led in serie .
Mettendo 4 led in serie, con la batteria su valori di 12V, non si accendono; inoltre con tensione di 12,8 V o più, senza la limitazione della resistenza circola sicuramente una corrente elevata che fa illuminare notevolmente i led a discapito della loro efficienza nel tempo !!!

ciao a tutti
0 #13 Menè 2010-11-10 16:05
Una volta li assemblavo in questo modo:


Ne mettevo tre in serie con in testa una resistenza da 47 Ohm.

Ora, invece, ne assemblo quattro senza alcuna resistenza in quanto ogni led ha una tensione d' alimentazione di 3,20 Volt.
In questo modo avrò 4 x 3,20 = 12,8

Infine metto a conoscenza che ho usato dei normalissimi "led ultrabright"
0 #12 Sauro 2010-11-10 14:38
Bel lavoro, complimenti. La curiosità rimane però per i collegamenti; non ho notato le resistenze.... come sono stati collegati a 12V?
0 #11 Massimo 2010-11-09 19:26
se comprate la colla buona ... (non quella del celebre discount) non succede assolutamente niente ...
0 #10 giancarlo 2010-11-09 09:59
..... scusa ma perchè hai usato una punta da 6 mm ???? se hai usato dei led da 5 mm con una punta da 4.5 o 5 mm si incastrano da soli senza colla.
ciao a tutti.
0 #9 livingstone 2010-11-08 22:18
Molto coreografico e penso funzionale per i consumi e la luce erogata Bravo bell'idea.Concordo per la colla a caldo ,io userei un silicone acetico,ha ottime proprietà di incollaggio,si riesce a toglierlo in caso di necessita e per molti anni non si altera ( la polimerazione è quasi inesistente in ambienti non esposti ad intemperie)
0 #8 Menè 2010-11-08 19:24
Citazione Dekracap:
Ottimo, che tipo di led sono? Riesci di sera ad usare quei led al posto della plafoniera principale?



Spero, quando rimonterò il tutto sarà mia premura nel fartelo sapere. :-) :-) :-)
0 #7 Menè 2010-11-08 19:22
Citazione mugnino:
Cattiva idea quella della colla al caldo(ne riparliamo quest'estate!!!) :-x

Anch'io uso spesso questa colla,ma molte volte mi son ritrovato con la colla sciolta dal calore che cola e che mi incolla altre parti del camper!!! :sad:

Sostituiscila con una colla tipo Bostik o siliconica!!! 8)

Ciao Ciao France


Non ci avevo pensato, grazie per l' info.
Ecco l' importanza di questi tipi di siti, nn si finisce mai d' imparare !!!
:D :D :lol: :lol: :-) :-)
0 #6 Franco 2010-11-08 19:15
OTTIMA IDEA e OTTIMO LAVORO , COMPLIMENTI !!!!!
0 #5 giorgio 2010-11-08 16:45
:lol: Prima che partano le domande ,spiega i collegamenti. :P
0 #4 giorgio 2010-11-08 16:40
Citazione mugnino:
Cattiva idea quella della colla al caldo(ne riparliamo quest'estate!!!) :-x

Anch'io uso spesso questa colla,ma molte volte mi son ritrovato con la colla sciolta dal calore che cola e che mi incolla altre parti del camper!!! :sad:

Sostituiscila con una colla tipo Bostik o siliconica!!! 8)

Ciao Ciao France
Condivido esperienza docet.
0 #3 Franccesco 2010-11-08 13:54
Cattiva idea quella della colla al caldo(ne riparliamo quest'estate!!!) :-x

Anch'io uso spesso questa colla,ma molte volte mi son ritrovato con la colla sciolta dal calore che cola e che mi incolla altre parti del camper!!! :sad:

Sostituiscila con una colla tipo Bostik o siliconica!!! 8)

Ciao Ciao France
0 #2 luciano 2010-11-08 10:09
Ottimo, che tipo di led sono? Riesci di sera ad usare quei led al posto della plafoniera principale?
0 #1 Simone 2010-11-08 10:07
Complimenti, un ECCELLENTE lavoro.
Io non ho un oblò così altrimenti lo farei subito.
Complimenti ancora. 8) :-*