logo giallo ombra2

la tua passione ar dado

 

entra facebook o

INGRESSO ILLUMINATO AUTOMATICAMENTE

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 
Vivendo il mio camper , mi sono reso conto che la zona d'ingresso era scarsa di illuminazione.Ho recuperato due plafoniere di derivazione automobilistica(fiat marea sw) e ho effettuato il lavoro come segue.Ho inoltre cablato il tutto in modo da avere sia l'illuminazione manuale (cioè quando serve) che in maniera automatica collegandolo al sensore dell'allarme porta, cosi quando la sera entro in camper la luce della mensola si accende in maniera automatica.

ill1

ill2

ill3

ill4

ill5

ill6

 

By : Marcochiarello



alt

altAVVERTENZE   

Non hai il diritto di pubblicare commenti
Registrati

Commenti   

0 #8 giorgio 2010-12-06 01:58
a mano con apposito interruttore sulla centralina, come tutta la serie ecovip. Puoi ricaricarne una alla volta; se vuoi automatizzare monta un parallelatore. ciaooo
0 #7 scirocco 2010-12-01 23:13
ciao infostrada, sinceramente credo lo faccia in automatico , perchè finora e sempre partito al volo,ma tu hai avuto problemi?
0 #6 Franco 2010-11-30 17:11
ciao marco complimenti per il lavoro; ti scrivo per chiederi un'info. Vedo che hai la mia stessa centralina (ecovip 2) e ti chiedo se e come riesci a ricaricare la batteria motrice?
se vuoi scrivimi anche in pvt

grazie e veramente bravo x il fai da te
0 #5 scirocco 2010-11-29 21:06
l'ho collegato al sensore semplicemente perchè era già montato quindi non ho neanche pensato ad un ulteriore sensore visto che nelle specifiche c'è scritto che sopporta 10A :lol:
0 #4 scirocco 2010-11-29 21:02
Le plafoniere sono di derivazione automobilistica per cui hanno tre posizioni e cioè off(spento) on(acceso) auto(accensione ad apertura portiera) per cui proprio per evitare anche piccoli sprechi di energia di giono le escludo, poi è ovvio che collegando un sensore di luce potrei anche tenerle in funzione auto....grazie per il consiglio. :lol:
0 #3 Daniele 2010-11-29 10:11
bel lavoretto ma non credo sia l'ideale adoperare il contatto dellallarme per ovi motivi
meglio sarebbe come dice gulliver un rilevatore presenza
0 #2 pino 2010-11-29 09:26
l'idea può essere accettabile ma nelle condizioni diurne o quando si lascia la porta aperta si ha uno spreco sia pur minimo di energia.Sarebbe auspicabile l'uso di un sensore luce per discriminare il problema.
+1 #1 stefano 2010-11-29 09:17
Ciao Marco, direi che è un lavoro eseguito a regola d'arte: pulito, essenziale e perfetto. Buonissima idea