logo giallo ombra2

la tua passione ar dado

 

entra facebook o

OTTIMIZZAZIONE ARMADIO CELLULA

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Come detto, sono passato per esigenze di famiglia al 677tc della Rimor e ho trovato una buona occasione.

Il precedente proprietario si era limitato ad installare "solo" un generatore Honda super silenziato e il condizionatore e quindi dopo aver fatto un paio di uscite di prova, ho fatto una prima stima dei "problemini" e lavoretti da fare e che quindi piano piano pubblichero':

1) Non c è abbastanza luce ( la cellula tranne nei due matrimoniali è scarsamente illuminata)

2) Non ci sono prese 12v per le varie ricariche tranne una nei pressi del generale tv (cellulari, ds e giochi dei figli, computer, etc)

3) Manca la scaletta per la mansarda e i gradini del matrimoniale posteriore sono bassi e ne i miei figli ne mia moglie in dolce attesa riescono a salire agevolmente

4) Manca completamente l'illuminazione del grande garage

5) La TV è prevista solo sul grande ripiano della cucina e quindi scomoda per quasi tutte le postazioni (sedute o letti)

6) Un neon e relativa plafoniera e starter era completamente andato ed è da sostituire completamente

7) Il carica batterie (o primo nodo come lo chiamano in Rimor ) era andato.... Si sapeva e mi ero già informato su come fare per la sistemazione che in pochi sano anche se è una sciocchezza.

Comincio col pubblicare il primo dei lavoretti che non rientra in questi sopra citati ma da una esigenza di mia moglie di recuperare piu spazio per i vestiti dei miei figli: l'ottimizzazione dell'armadio della cabina.

Naturalmente è una scelta di mia moglie che automaticamente prevede l'inserimento nel garage di un armadio destinato agli abiti da appendere (che realizzero' nei prossimi giorni)

La foto 1  mostra l'armadio prima di metterci le mani, con il solo palo dell'antenna.

1-Camperfaidate

Materiale necessario: metro, un brico vicino ( J ) , dei supporti da mensola, un seghetto alternativo o seghetto da ferro per tagliare l'angolo dove passa il tubo del riscaldamento della mansarda, viti autofilettanti, avvitatore/trapano e una punta da ferro/legno piccola Alla brico ho fatto tagliare le mensole ( 2 x 54,5x40) e i frontalini (uno 10x54,5 e uno 15x54,5) : io non li volevo ma mia moglie ha preferito mettere una sorta di fermo. Non fanno tagli obliqui e quindi il taglio per gestire il tubo del riscaldamento della mansarda ho dovuto farlo a mano con l'alternativo. La foto 2 mostra i supporti con chiodini e la 3 e 4, evidenziano i supporti gia fissati ( misurati con il metro e poi segnati con una penna)

2-Camperfaidate

3-Camperfaidate

4-Camperfaidate

Si puo' vedere un supporto montato trasversalmente (dopo aver appoggiato la mensola) che serve per non far muovere la mensola in viaggio. Le foto 5 e 6 mostrano le mensole nei loro alloggi.

5-Camperfaidate

6-Camperfaidate

La foto 7 mostra i fori di invito fatti con il trapano per fissare le paratie con gli autofilettanti da 50mm

7-Camperfaidate

La Foto 8, mostra una mensola con la paratia avvitata e una senza. Si può notare il taglio trasversale che coincide con la protezione del tubo del riscaldamento che nel superbrig non è a vista ma è coperto da legno montato in obliquo

8-Camperfaidate

Nelle foto 9 e 10 si vede il lavoro installato. Il colore è esattamente uguale a quello originale e la profondità che la foto non evidenzia bene, è di 40 cm e quindi piu che sufficiente (40x54,5) per alloggiare quello che serve.

9-Camperfaidate

10-Camperfaidate

Nel caso in cui si desideri utilizzare comunque l'appendi abiti per i bambini, si puo togliere la mensola piu alta.Faccio presente che i frontalini hanno altezze diverse per consentire un utilizzo e vista migliore: in basso ho messo un frontalino da 15 tanto il punto di vista è più alto e si vede benissimo dentro, mentre in alto l ho messo da 10 per riuscire a sistemare le cose meglio senza dover prendere un gradino.

BY : MAX MRIGHETTI

 

 


AVVERTENZE   

You have no rights to post comments

Commenti   

0 #20 Max Righetti 2012-05-16 15:59
Citazione johnPV1:
Direi un bel lavoro.
Scusa Mirighetti, ma di che anno è il camper??

Domanda ai possessori di superbrig 677.
cosa avete utilizzato per bloccare la porta della cellula dall'interno per evitare che i bambini inopportunamente aprano la porta (è facilissimo e la maniglia è molto molle) visto che la zanzariera non consente di montare i soliti ganci nautici in alto e in basso ???
urgente grazie a tutti
0 #19 Max Righetti 2012-05-12 14:22
Citazione enricogel:
te stai a divertì vedo, bravo ragazzo, resto in attesa della riparazione al caricabatteria ( 1 nodo); arsilicii suppongo; ciaoooooooooo :P

Ciao. ho mandato tutto lunedi all'amministratore ma probabilmente non ha trovato ancora tempo per pubblicare il controllo e lavoretto da fare al Nodo1... probabilemente lo troveremo lunedi.
ciao
0 #18 giusto stefano 2012-05-10 20:49
Citazione mrighetti:
Ciao giusto . Le critiche servono sempre pero dovresti farmele !!!
Le mensole pesano più o meno 3 kili in totale .
Devono reggere 3 ceste di plastica piene di vestiti ( una per ogni figlio ) che pesano dai 5 ai 7 kili mediamente
Le mensile così fatte sembrano uscite dalla casa madre e all occorrenza le tiro via e le metto in garage
Il garage tiene 180 kg e siccome non carico la moto, 180-3= 177 kili che posso caricare ( in teoria ) .
Direi che la questione del peso degli accessori sinceramente l ho sempre smontata anche nelle osservazioni agli altri perché basta evirare di caricare 8 casse di acqua e comprare la sul posto ed il gioco e' fatto
Sinceramente su questo camper c e' un generatore Honda e il condizionatore e non pendo che due mensole vadano valutate per il peso ma per il lavoro che devono fare e per l estetica ( gia vusto lavori ricoperti con carta adesiva gialla !!!!!)
Saro' un po' perfezionista ma l estetica ha un importanza rilevante . I particolari contano se di lavori ne fai tanti perché dovrebbero passati inosservati
A presto

La critica era sottointesa ....pesano troppo!!..kilo quà kilo là poi si sommano. Ma è una questione di"filosofia", io sono...forse troppo attento ai pesi, porto con me solo quello che mi serve..e a volte lascio a casa anche quello che mi sarebbe servito ha ha ha:oops: e quando faccio qualche lavoretto, il peso è una cosa che non sottovaluto...e più leggeri si è meno si consuma e lo spazio di frenata si accorcia. a presto
0 #17 Max Righetti 2012-05-10 18:36
fine 2002
cercavo da tempo questo modello e ho trovato una super occasione un po lontano da casa mia ma mi sono organizzato e fatto tutto....
io avrei preferito il 677 normale per avere la ldinette a U e il matrimoniale basso ma mia moglie ha preferito il garage e matrimoniale alto (semi alto dai...)
0 #16 Simone 2012-05-10 18:23
Direi un bel lavoro.
Scusa Mirighetti, ma di che anno è il camper??
0 #15 Max Righetti 2012-05-10 16:08
si è corretto quello che dici
teniamo presente alcune cose:
tutti i motorhome dela mobilvetta sono fuori ssenza acqua e con il solo autista... tutti i mezzi NUOVI sopra i 6,5 metri sono al limite, quelli vecchi meno perche i mobili sono di compensato solitamente, etc etc etc

sinceramente io obbligherei tutte le case costruttrici ad omologare i mezzi per portate sopra i 35q e tutti i camperisti a prendere la C e chiuso il problema.
faccio un passo indietro perche non vorrei essere frainteso sul discorso di prima:
solitamente si critica il peso di una modifica (il parquet ad esempio..20 kii circa) senza conoscere il mezzo e le abitudini di chi lo utilizza (ad esempio se c è il portabici con le 4 bici stabili o se la bici proprio non viene utilizzata...120 kili in meno o forse di piu
le personalizzazioni a mio avviso e lo ripeto spesso, NON devono modificare la parte strutturale portante, NON devono toccare la parte della sicurezza (propria ed altrui) e delle relative normative e poi viva dio, non devono essere delle nefandezze.
il problema dell estetica, si vede soprattutto nei mezzi in cui sono stati fatti moltissimi lavori perche se ognuno non rispetta la linea principale della cellula, uno puo scappare ma due nefandezze si notano per 4...
tutto qua.
sono certo che il ocmpensato nautico pesa meno e anche una tela fissata con i chiodi (??) e qualche lavoro fatto bene come struttura lo abbiamo visto e anche applaudito, ma poi se la rifinitura pecca, tutto il lavoro perde anziche guadagnare (e lo fa perdere al mezzo stesso)
:-)
0 #14 livingstone 2012-05-10 14:30
Sono convinto anche io che l'estetica abbia la sua innegabile importanza...il lavoro è bello da vedere e sicuramente funzionale...magari però non sarebbe male se TUTTI portassimo ogni tanto i nostri amati mezzi in pesa....durante un'uscita in gruppo, vista la possibilità di utilizzare una pesa, abbiamo potuto constatare che i mezzi che superavano i sei metri e mezzo erano quasi tutti "fuori" .....e alcuni di parecchio !!! e visto che era un'uscita di tre giorni dubito che fossero...stracarichi di acqua minerale....Buon tutto a tutti
0 #13 Max Righetti 2012-05-10 03:03
Ciao giusto . Le critiche servono sempre pero dovresti farmele !!!
Le mensole pesano più o meno 3 kili in totale .
Devono reggere 3 ceste di plastica piene di vestiti ( una per ogni figlio ) che pesano dai 5 ai 7 kili mediamente
Le mensile così fatte sembrano uscite dalla casa madre e all occorrenza le tiro via e le metto in garage
Il garage tiene 180 kg e siccome non carico la moto, 180-3= 177 kili che posso caricare ( in teoria ) .
Direi che la questione del peso degli accessori sinceramente l ho sempre smontata anche nelle osservazioni agli altri perché basta evirare di caricare 8 casse di acqua e comprare la sul posto ed il gioco e' fatto
Sinceramente su questo camper c e' un generatore Honda e il condizionatore e non pendo che due mensole vadano valutate per il peso ma per il lavoro che devono fare e per l estetica ( gia vusto lavori ricoperti con carta adesiva gialla !!!!!)
Saro' un po' perfezionista ma l estetica ha un importanza rilevante . I particolari contano se di lavori ne fai tanti perché dovrebbero passati inosservati
A presto
0 #12 giusto stefano 2012-05-10 00:09
Salve mrighetti, mi permetto di essere una voce fuori dal coro...forse più costruttiva dei "soliti complimenti" ;-) . Ma cosa ci devi caricare in armadio con delle mensole in truciolato di ben 2 cm....e quanto pesano? anche io ho modificato il mio armadio, sono andato al brico con le misure, ma mi sono fatto tagliare dei fogli di compensato e con dei listelli e un pò di vinavil ho realizzato delle mensole tamburate, portanti ma leggere. :-)
0 #11 Max Righetti 2012-05-09 20:08
a parte ceh vorrei vedere in faccia quello che l ha nascosto in quel posto....
ho mandato tutto il lavoro del carica batterie all amministratore. spero che stasera lo pubblichi per gli amici che hanno il rimor
0 #10 giorgio 2012-05-09 18:17
il terzo nodo ,( pompa) mi ha fatto impazzire 2 volte su due mezzi diversi, pompa che si spegne dopo partenza ,falsi contatti nulla, rifunge e si riblocca, che palle ,nodo costa troppo, passato all'alimentazione separata con fusibile e interuttore della pompa ,con felicità dei due proprietari camper, ciaoooooo ;-)
0 #9 Max Righetti 2012-05-09 17:23
inviato con le foto
spero che l amministratore abbia tempo per caricarlo stasera.
ritengo che il lavoro vada fatto sempre anche se funziona tutto....
MA CHE BELLE ANTINE Che HO FATTO PER L'ARMADIO
ahahahahah
0 #8 Max Righetti 2012-05-09 16:53
ok ENRICO posto il lavoro... del resto questo è lo spazio per l'armadiooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooo

Max
0 #7 Max Righetti 2012-05-09 16:26
Citazione enricogel:
ottimo, sarà utile a molti. Pensa te, avevano realizzato il" giro massa" con i rivetti. Comunque un sistema così "avveneristico" come il sistema bus della arsilicii mal si adatta ad un utilizzo su cose che sono soggette a vibrazioni, come è un camper. Troppa elettronica per ( a me ma rimbalza ,ma per i più diventa un problema)un camper; più la fai facile e più risolvi facilmente quando sei in giro; sai come te rode se sei in mezzo al deserto e resti senza energia per colpa di un congegno elettronico? se ci si limita a fili e relè, funziona tutto alla grande e ripari tutto sempre! ciaooooooooooooo ;-)

siccome sapevo del problema ma volevo verificare anche tutto il resto dell impianto e sapendo anche che la centralina arsilici gestisce i corto circuiti delelvarie zone bloccando l energia, ho fatto tutto il test (due palle...)
1) secondo nodo: sempre nel vano del caricabatteria. staccata l'alimentazione, spento e riacceso il caricabatterie, etst sul pannello in cellula: NIENTE
2) terzo nodo: pompa dell'acqua. si trova sotto la dinette nascosta in un angolo di fianco alla cisterna. staccato il cavo dell alimentazione, spento e riacceso il carica batteria, di nuovo in cellula sul pannello di controllo: NIENTE
3) quarto nodo: si trova dietro al pannello di controllo. staccato e ROTTO l'adesivo estetico che cè sul pannello, svitato il pannello, stccata l'alimentzione del nodom spento e riacceso il carica, di nuovo in cellula al pannello: NIENTE

quindi per ultimo ho fatto il lavoro al carica batteria ed è tornato tutto a posto era SOLO LI (perche potrebbe essere in corto anche una plafoniera ad esempio o la stessa pompa dell'acqua)
0 #6 giorgio 2012-05-09 16:10
ottimo, sarà utile a molti. Pensa te, avevano realizzato il" giro massa" con i rivetti. Comunque un sistema così "avveneristico" come il sistema bus della arsilicii mal si adatta ad un utilizzo su cose che sono soggette a vibrazioni, come è un camper. Troppa elettronica per ( a me ma rimbalza ,ma per i più diventa un problema)un camper; più la fai facile e più risolvi facilmente quando sei in giro; sai come te rode se sei in mezzo al deserto e resti senza energia per colpa di un congegno elettronico? se ci si limita a fili e relè, funziona tutto alla grande e ripari tutto sempre! ciaooooooooooooo ;-)
0 #5 Max Righetti 2012-05-09 15:52
Citazione enricogel:
te stai a divertì vedo, bravo ragazzo, resto in attesa della riparazione al caricabatteria ( 1 nodo); arsilicii suppongo; ciaoooooooooo :P

Si arsilici
premesso che avevo beccato su un forum l argomento, ho chiamato anche l arsilici e parlato con l assistenza tecnica che in 10 secondi mi ha detto qual era il problema della mancata accensione del pannello di controllo pero' seguendo anche le corrette indicazioni di uno sveglio ho fatto anche tutti i test e visto che per me era come un collaudo, mi sono armato di pazienza e li ho fatti una volta per tutto (testo completo di tutti i nodi)
Partiamo dal carica batterie (primo nodo e vero problema)
1) si svita dall alloggiamento e si staccano i 4 poli coloratii
2) si svita il coperchio
3) si svitano le 4 vitine cortissime 8attenzione che sembrano lunghe 1 cm ma si tratta di altro) e si stacc ala cheda che è attaccata al frontalino
4) messa la scheda su un tavolo, al centro si notano 2 piccoli rele attaccati su dissipatori che appoggiano su un piccolo quadrato di alluminio delal scheda (sono attaccati con un rivetto e quindi si notano subito)
5) su un fianco, si mette uan goccia di stagno per collegare il dissipatore alla piastrina delal scheda
6) si rimonata il tutto e funziona perfettamente
guardando sembra che faccia regolare contatto il dissipatore ma in eraltà cosi non è
0 #4 giorgio 2012-05-09 15:39
te stai a divertì vedo, bravo ragazzo, resto in attesa della riparazione al caricabatteria ( 1 nodo); arsilicii suppongo; ciaoooooooooo :P
0 #3 Mauro Pazzi 2012-05-09 12:02
Bel lavoro tua moglie sarà contentissima davvero
0 #2 Max Righetti 2012-05-09 10:47
mia moglie vuole un armadio smontabile nel garage.... vediamo che soluzione si puo fare.... per al scaletta non ho capito...ne ho presa una ieri con maxy gradino da 15 cm e faro' una prima installazione standard per poi studiarne una a scomparsa come avevano fatto negli ultimi modelli dei 677.. è un lavoro di precisione e già son spaventato...
0 #1 alberto 2012-05-09 09:43
ottimo lavoro io sul mio ho parzializzato la capacità dell'armadio scaffalandolo solo metà così posso usufruire di metà asta per gli appendini

ps.:per la scaletta mansarda se vuoi ne ho una io nuova della mapa