logo giallo ombra2

la tua passione ar dado

 

entra facebook o

SEPARAZIONE TERMICA CABINA CELLULA

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

leggi-faidate

Ho affrontato il problema della separazione tra cellula e cabina, per evitare il freddo invernale ed il caldo estivo, con un tessuto trapuntato che viene venduto accoppiato con uno strato di materiale coibentante di circa 5 mm preso in un negozio di scampoli a 7€ al metro (altezza 1,5)Ho prima preso dei fogli di giornale e li ho giuntati in modo da ottenere un unico grande foglio di circa 2x1,5 metri dal quale ho poi ritagliato la sagoma che volevo dare al tessuto.Una volta ottenuta la sagoma su carta l'ho sovrapposta sul tessuto piegato in due (per raddoppiare lo spessore dell'isolante ed avere tutti e due i lati uguali) ed imbastito con filo grossolano. Ho tracciato con un pennarello la sagoma sul tessuto ed ho ripetuto l'imbastitura lungo le linee tracciate, segnando anche dove cucire le cerniere e dove ricavare un buco per la bocchetta del webasto in cabina. Poi ho ritagliato lungo le linee.Una volta pronta la sagoma grezza, non avendo una macchina da cucire, l'ho portata in un negozio cinese di piccola sartoria dove mi hanno cucito il tutto a macchina con una bella fettuccia per la bordatura e due cerniere che vanno dal fondo della mansarda al pavimento, il tutto per soli 30€ materiali compresi .Ho poi applicato dei bottoni a clip di metallo che si fissano al legno con una vite ed al tessuto ribattendoli con un martello (per forare il tessuto consiglio l'uso di una pinza per forare le cinture di cuoio). Come ultima cosa ho creato due laccetti che terminano sempre con i bottoni a clip in modo da poter fissare il tessuto arrotolato quando siamo in viaggio.Ecco le foto del lavoro finito.

separazione-cabina-cellula-01-camperfaidate

separazione-cabina-cellula-02-camperfaidate

separazione-cabina-cellula-03-camperfaidateseparazione-cabina-cellula-04-camperfaidate

By Gianbix

alt

altAVVERTENZE  

You have no rights to post comments

Commenti   

+1 #12 Giancarlo Bissa 2016-02-28 13:01
grazie a tutti per i consigli ed i complimenti
0 #11 Giancarlo Bissa 2016-02-28 13:00
Grazie per il consiglio, l'isolamento del letto l'avevo già fatto anni fa. Ho messo un pannello di compensato da 2 mm ricoperto di gommapiuma e rivestito dello stesso tessuto con cui ho rifatto i sedili.
0 #10 Giancarlo Bissa 2016-02-28 12:58
Ho usato un tessuto accoppiato. Da una parte c'è il tessuto che vedi in foto, dall'altra un isolante sintetico simile a quello che c'è nelle giacche a vento.
Viene venduto già così, io l'ho raddoppiato per avere più isolamento e tutti e due i lati uguali.
+1 #9 Sandro 2016-02-13 16:05
Bel lavoro, l'ho fatto anch'io come nicomau. un piccolo accorgimento per chi si appresta a fare lo stesso lavoro è 1° cucire le zip chiuse sul telo,2° aprire le zip e con un cutter tagliare il telo. In questo modo anche se le zip non sono montate perfettamente dritte coincideranno con l'apertura ;-)
+1 #8 livingstone 2016-02-03 14:41
Bel lavoro !!! se non hai già provveduto ti consiglio di isolare il piano mansarda sotto il materasso. Quando avevo il mansardato dopo aver rivestito il piano mansarda ho percepito un netto miglioramento nel periodo invernale...Buon tutto a tutti
0 #7 Giorgio 2016-02-03 00:06
complimenti, ottimo lavoro, fatto veramente bene.
0 #6 Antonio 2016-02-01 22:50
io l'ho fatto l'anno scorso,serve molto nelle stagioni fredde ti protegge
0 #5 pacini david 2016-02-01 12:30
Che materiale hai usato??? lo stesso degli oscuranti ....comodo e utile :-)
0 #4 Francesco 2016-01-31 19:44
bel lavorette! ...devo assolutamente copiare una di queste fantastiche idee!
grazie per la condivisione
+1 #3 maurizio 2016-01-31 19:21
Complimenti bravo,io l'ho fatto con il materiale degli oscuranti così mi protegge anche dal caldo estivo.
0 #2 michele 2016-01-31 12:09
Bel lavoro
0 #1 carla 2016-01-31 11:24
Idea fantastica ti copierò sicuramente