logo giallo ombra2

la tua passione ar dado

 

entra facebook o

UN SORVEGLIATO SPECIALE"il freno a mano"

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 
Tenere il freno sottocontrollo ,specialmente nei veicoli sprovvisti di segnalazione, è molto importante forse importantissimo ,non quando si parte ma quando si scende che il pericolo è in agguato.Lasciare il freno disinserito e il cambio a folle è un mix devastante , cosa che ho vissuto indirettamente quando un amico di viaggio nello scendere  conbino' le due cose su una strada in leggera pendenza.La fortuna, diciamo cosi, è stata dalla sua parte perchè il mezzo iniziando a scendere si  poggio' sul portabici del camper davanti senza procurarsi e procurare danni.La cosa ancora piu' grave che nel camper c'era la  moglie  e i due figi . Quello che mi ha spinto a cercre una soluzione a questo probabile pericolo  è stato  quando quest' anno al ritorno dalle vacanze ci siamo imbarcati a BAr destinazione Bari ,su questa tratta le navi non hanno il camping on board , durante la traversata  il mare mosso  e la preucccupazione di non aver inserito il freno a mano non mi hanno fatto dormire.La prima cosa che ho pensato nella realizzazione del disposito è stato quello che dovevo tenere sempre sottocontrollo il freno sia quando scendo e sia in  partenza . Una volta smontata la cuffia del freno a mano del mio ford 135 de 2006 ho ricavato una dima del supporto che doveva alloggiare i componenti ,la cosa è stata semplice perchè il freno è predisosto gia in fabbrica per ospitare qualche swict di segnalazione che non e stato montato su questo modello.
IMG 0091-camperfaidate
 
IMG 0081-camperfaidate

Supporto realizzato con un lamierino in allumino

IMG 0066-camperfaidate

Prolunga del supporto realizzato in materiale plastico per protezione del circuito 

IMG 0068-camperfaidate

swicht con contatti normamente aperto e normalmente chiuso

2-Camperfaidate

Il circuito chiamiamolo cosi  e semplicissimo ho  utilizzato come segnale il negativo del pulsante plafoniera portiera e il positivo sottochiave il tutto condito da un relè,  un semplicissimo  temporizzatore con cicalina  alcuni mammut da circuito stampato , tutto rigorosamente riciclato da vecchie schede,  saldato su una scheda mille fori

schema-temporizzato2

Volendo semplificare, ai contatti A e B puo essere collegata direttamente una cicalina  a 12 v rispettando la polarità A= poistivo    B= negativo

IMG 0074-camperfaidate

IMG 0069-camperfaidate

IMG 0073-camperfaidate

il dspositivo montato sul freno a mano con freno inserito

IMG 0084-camperfaidate

freno a mano disinserito

IMG 0086-camperfaidate

ho aggiunto ,forando la cuffia del freno, un doppio interruttore per togliere  l'alimentazione al circuito per escluderlo

IMG 0082-camperfaidate

Alla fine  quasi del lavoro ho pensato di inserire anche un allarme visivo utilizzando un led lampeggiante ,  e l'indispenzzabile resistenza da 1000 homm , portando ,con un piccolissimo filo,il negativo che alimenta la cicalina nella plafoniera.

IMG 0094-camperfaidate

Il posto che ho ritenuto opportuno utilizzare per la semplicita è stata la plafoniera della cabina , forandola a misura del diametro del led

IMG 0093-camperfaidate

Adesso mi sento un poco piu' sicuro e tranquillo perchè quando scendo e non ho inserito il freno all'apertura della portiera , o quando parto ed ho il freno inserito, la cicalina suona per 5 secondi in modo decrescente avvissandomi in un modo molto discreto.Lunico neo del sistema  è che funziona anche con l'altra portiera (passeggero).

By : Anonimo

AVVERTENZE   

 

You have no rights to post comments

Commenti   

0 #18 luigi 2013-01-12 13:09
Ottimo lavoro preciso :-)
0 #17 giorgio 2012-12-30 01:44
Citazione i4yty:
Bravo ottima realizzazione di grandissima utilità per chi non ha il sisitema visivo sul cruscotto 8)
e mica tutti hanno un plasticone come te! c'è anche gente che ha un vero camper vintage ..e senza spia freno a mano :lol: ciaoooooooo
0 #16 Massimo 2012-12-28 03:21
Ottimo.Sitema decisamente più funzionale di quello di serie. :-)
0 #15 Max Righetti 2012-12-25 13:31
bel lavoro.. è un utile accorgimento .
Buone feste
MR
0 #14 mfreddo 2012-12-25 13:29
Buongiorno e auguri a tutti di Buone Feste, vi ringrazio dei commenti positivi che avete postato , ho notato che alcuni di voi non hanno capito cosa volevo risolvere con questo dispositivo. Avere la spia accesa sul cruscotto al momento della partenza ,o sia ford o fiat , è relativo, perchè un freno in forma senzaltro fa sentire la sua presenza quando uno parte , ma non si fa sentire quando uno lascia il veicolo per scendere . Spero di aver dato spunto per eventuali realizzazioni o miglioramenti .Per Pellicano spero di vedere eventuale soluzione a quanto scrivi, che è giusto, una eventuale soluzione mettere uno swicht sotto al sedile. VOLEVO SEGNALARE CHE PER ERRORE HO INSERITO LO SCHEMA DI UN CIRCUITO SBAGLIATO QUELLO ATTUALE E' FUNZIONANTE AL 100% :oops:
0 #13 maurizio 2012-12-25 12:44
Bravo ottima realizzazione di grandissima utilità per chi non ha il sisitema visivo sul cruscotto 8)
0 #12 mfreddo 2012-12-24 22:21
Complimenti a te Roberto che hai intuito subito l'errore segno evidentissimo della tua competenza e conoscenza,nella fretta ho stravolto lo schema vedi adesso l'ho rifatto ,il positivo sottochiave serve solo per eccitare il relè quando il mezzo è in moto e quindi invertire il negativo.
scusatemi ancora Buone Feste-
Ps speriamo che la redazione inserisca subito lo schema nuovo
0 #11 nicola.pastorelli 2012-12-24 19:01
complimenti bel lavoro e piu di tutto utilissimo per la sicurezza di nuovo complimenti e tanti augurui di buone feste a tutti gli amici camperisti
0 #10 Giuseppe 2012-12-24 17:22
Molto ingegnoso.Bravo
0 #9 MassimoCudizio 2012-12-24 17:03
Citazione borghetti:
Bello! Credo che dovrebbe essere uno spunto per i costruttori per inserirlo di serie su tutti i veicoli.

Non vorrei cadere nella solita ,trita e ritrita,diatriba fra Ford e Fiat,ma il Ducato ce l'ha da sempre,la spia del freno a mano.In Ford,devono aver pensato sia inutile.E tu hai rimediato,bravo.
0 #8 Giuseppe 2012-12-24 16:23
Complimenti per l'idea e l'ottima realizzazione. Vorrei, se possibile, solo un chiarimento sullo schema elettrico: a quadro spento (circuito alimentato direttamente dalla batteria) e a freno inserito (contatto n.a. del micro-switch chiuso), il cicalino sembrerebbe suonare di continuo. Dove sbaglio?
Tanti Auguri a tutti.
Roberto
0 #7 francesco 2012-12-24 15:27
complimenti un bel lavoro,lo copio ma con qualche modifica,la cicalina deve suonare anche senza aprire lo sportello,nel caso ti fermi senza scendere e dalla cabina vai nella cellula,comunque complimenti ancora per la bellla idea.
0 #6 Sandro 2012-12-24 14:16
Complimenti, un lavoro che incrementa la sicurezza del veicolo nei confronti degli occupanti e di terzi. Lo copio. Auguroni a tutti.
0 #5 Giancarlo 2012-12-24 14:13
Bè, non posso che concordare con i precedenti interventi: ottimo lavoro :-)
0 #4 giovanni 2012-12-24 10:23
Bello! Credo che dovrebbe essere uno spunto per i costruttori per inserirlo di serie su tutti i veicoli.
0 #3 GuiMar48 2012-12-24 09:52
bravo
0 #2 Massimiliano 2012-12-24 03:12
Bravissimo, ottimo progetto, molto utile, inoltre hai prodotto un bellissimo documento ben descritto con dovizia di particolari, non molti sono come il tuo.
Buon Natale
0 #1 Luca 2012-12-24 01:55
Bravo veramente un bel lavoro..Complimenti !!!