logo giallo ombra2

la tua passione ar dado

 

entra facebook o

DOPPIA VENTOLA FRIGO CAMPER

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

1

2

3

4

By : Davide


AVVERTENZE   

You have no rights to post comments

Commenti   

0 #11 andrea 2013-04-23 15:45
Saluti a tutti,ma x diminuire il rumore abbiamo detto di diminuire la velocita abbassando la tensione di poco,
Quindi senza usare strsni circuiti elettronici o regolatori Lm.. che diventano bollenti in una zona non proprio idonea...non basta mettere in serie all ventola una vulgaris resistenza del valore opportuno,o un trimmer !???
Grazie
0 #10 Luca 2013-04-23 13:57
ciao come hai portato la corrente? Grazie.
+1 #9 Max Righetti 2012-06-17 16:43
Ottimo lavoro. Io sto modificando il lavoro demenziale fatto dal precedente proprietario ... Quando le accendo i vicini turano fuori la contraerea perché pensano ad un attacco dal cielo ....
0 #8 giancarlo 2012-01-05 16:51
aldoy2k
......con un interruttore a 0 centrale si può spegnere il tutto !!

personalmente con l'impiego di una sonda di temperatura recuperata (on 40°/off 37°)e con un interruttore a 0 centrale ho preferito poter scegliere tra: modalità automatica tramite sonda / tutto spento / manuale con alimentazione diretta 12V. Un led alimentato dal positivo sulla ventola segnala il funzionamento della stessa.
Come ventola ho usato una con trimmer di velocità (10cm 8€) per ridurre quasi a zero il rumore a fronte di una piccola riduzione della velocità, fissata con una spessore in gomma dietro la griglia superiore sul profilo del foro.
ciao a tutti
:roll:
0 #7 Davide 2012-01-04 00:23
ottima idea!
0 #6 Luigi 2012-01-03 21:18
Citazione 3623543:
Io ne utilizzo 3, recuperate da alimentatori di vecchi PC. ho eseguito l'impianto in modo da poter selezionare 1 o 3 ventole. Chiaramente la notte inserisco solo una e durante il giorno 3.
Il tutto sotto controllo di un termostato a 42° quello dei fan-coil.

Ho un termostato 50°C NA. Spero che la temperatura di intervento non sia alta...
0 #5 francesco 2012-01-03 20:56
Io ne utilizzo 3, recuperate da alimentatori di vecchi PC. ho eseguito l'impianto in modo da poter selezionare 1 o 3 ventole. Chiaramente la notte inserisco solo una e durante il giorno 3.
Il tutto sotto controllo di un termostato a 42° quello dei fan-coil.
0 #4 giorgio 2012-01-03 15:07
http://www.rigelitalia.it/scheda.asp?id=1513, facile da montare , con NA e NC , attacchi la sonda dove ti pare, non consuma e regoli a piacere ...e costa poco, ciaooooooooo ;-)
0 #3 Luigi 2012-01-02 00:02
Citazione scossa230v:
Ti posso assicurare che la versione da me presentata è praticamente impercettibile anche di notte. Te ne accorgi del loro funzionamento (leggero ronzio) solo quando scendi dal camper e le ventole funzionano entrambe.
Come già scritto nel testo sto valutando l'uso di un termostato per la modalità automatica.
Aspetto solo di reperire il materiale in modo super-economico.
Forse come termostato si può usare quello usato nei fan-coil per far partire la ventilazione quando l'acqua in ingresso è di 42°C. Sempre la temperatura di "sgancio" è di 3°C (spero di essere stato comprensibile, a volte quando penso sono incomprensibile). :-) :-) :-)

Io sto utilizzando tre ventole recuperate da vecchi PC da 0,25 Amp. ciascuna e temo che se non ne rallento la velocità la sera potrei essere costretto a spegnerle... :oops:
0 #2 Davide 2012-01-01 12:25
Ho provato anch'io a modulare la velocità, ma le ventole che ho utilizzato non mi garantivano una ventilazione decente. Era più il rischio di bruciarle che l'effettiva utilità.
Prima di intraprendere la realizzazione di un circuito elettronico supplementare ti consiglio l'uso (solo per prova) di un alimentatore stabilizzato con uscita 6V (questo è quello che otterresti con LM7806).
Ti posso assicurare che la versione da me presentata è praticamente impercettibile anche di notte. Te ne accorgi del loro funzionamento (leggero ronzio) solo quando scendi dal camper e le ventole funzionano entrambe.
Come già scritto nel testo sto valutando l'uso di un termostato per la modalità automatica.
Aspetto solo di reperire il materiale in modo super-economico.
Forse come termostato si può usare quello usato nei fan-coil per far partire la ventilazione quando l'acqua in ingresso è di 42°C. Sempre la temperatura di "sgancio" è di 3°C (spero di essere stato comprensibile, a volte quando penso sono incomprensibile). :-) :-) :-)
0 #1 Luigi 2011-12-31 20:46
Ottima realizzazione, Scossa.
Sto pensando anche io di installare le ventole per migliorare il rendimento del mio frigo. Però per contenerne la rumorosità (soprattutto durante la notte) ho pensato di ridurne la velocità con un integrato L7806. Partirebbero alla velocità max solo quando il termostato NA chiude perchè rileva, in prossimità delle alette di dissipazione, una temperatura di 50°C.
L'idea della guarnizione spugnosa te la copio sicuramente!!! :-*