logo giallo ombra2

la tua passione ar dado

 

entra facebook o

PIEZOELETTRICO DEL FRIGO........ ADDIO

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

leggi-faidate

Probabilmente molti di voi rideranno o storceranno il naso, leggendo questo mio "lavoro", che più che un lavoro è una banalissima, semplice ma utilissima idea.Si, mi rendo conto di aver scoperto...l'acqua fredda! Però questo semplice espediente mi ha letteralmente "salvato" la vacanza, e in 6 anni di camper non ci avevo mai pensato prima.Veniamo al dunque: sono un camperista "vintage", diciamo, il mio CI Continental è un po' datato (1992) ma dignitosissimo ed efficientissimo (lo ammetto: gli sono visceralmente affezionato!).Due anni fa, grazie soprattutto ai suggerimenti letti in questo preziosissimo sito, ho "restaurato" il frigo, un rarissimo Camping Gaz praticamente... alla frutta: guarnizioni lacerate, inefficienza sia nello scomparto frigo che in quello freezer etc.Ho rifatto le guarnizioni, verniciato le griglie, aggiunto le ventoline con tanto di termostato per il funzionamento automatico, aggiunto i display per le temperature, per tenere sempre monitorata l'efficienza del frigo e del freezer, rifatto una mascherina colorata e personalizzata e soprattutto sistemato la parte refrigerante (smontandolo e capovolgendolo più volte, pulendo il bruciatore e il camino e sostituendo l'ugello gas). Ora funziona egregiamente. Però proprio un paio di giorni prima della partenza per le ferie "lunghe", il piezoelettrico mi ha abbandonato: non ne ha più voluto sapere di scoccar scintilla!Voi starete pensando: beh, bastava sostituirlo, no? Non ne avrei avuto il tempo: sostituirlo voleva dire smontare lavello-piano cottura, con tanto di siliconature da rifare etc etc...Così ho avuto un'idea banalissima ma risolutiva e a costo praticamente zero o quasi: l'occhiello di plastica posto all'interno frigo, che serve per vedere se la fiamma è accesa, si sfila facilmente, e conduce – tramite un tubicino metallico-direttamente all'ugello da cui fuoriesce il gas.Così, in una bancarella del mercato, ho comprato un accendino di quelli con la canna lunga, ch earriva comodamente fino all'ugello. Basta infilare, girala la manovella, un colpo di accendino et voilà! Il freddo è fatto! Semplice...ma davvero risolutivo! (e chi lo cambia più, il piezo?!??!)

Foto 0-camperfaidate.it

Foto 1-camperfaidate.itFoto 2-camperfaidate.it7

Foto 3-camperfaidate.it

Foto 4-camperfaidate.it

Foto 5-camperfaidate.itFoto 6-camperfaidate.it

Buoni km a tutti!

By Gianluca

alt

altAVVERTENZE  

You have no rights to post comments

Commenti   

0 #23 Gianluca 2014-09-25 22:00
ciao Guercia! eh si...il raffreddamento dello scomparto frigo è decisamente più lento! però...pare funzioni, no? buoni km!
0 #22 Gianluca 2014-09-25 21:59
ciao corregionale (credo!). Le guarnizioni sono introvabili...e quelle che si trovano, da adattare, costavano troppo! le mie non erano poi messe malissimo, così ho fatto un discreto recupero: ho iniettato un sigillante bianco tipo sikaflex dove erano tagliate, poi una bella pulita e sono come nuove!
0 #21 Claudio 2014-09-25 20:35
Citazione Quintomoro:
Per fissare la sonda dentro la cella freezer e in quella frigo, ho praticato due piccoli fori sopra il frigo, poi ho sigillato con sikaflex.

Ciao, ho trovato i display per la temperatura su Amazon ad un buon prezzo, ma volevo chiederti, i fori per il fissaggio delle sonde gli hai praticati dall'interno verso l'esterno oppure, a frigo smontato, viceversa?
Saluti.
0 #20 Claudio 2014-09-20 21:17
Funzionamento a gas testato! Dopo poco piú di 2 ore la temperatura del freezer è scesa a -2,5°! Il frigo però non era per nulla freddo... Ci vorranno più di 2 ore?
0 #19 andrea 2014-09-16 15:42
grande, questa e una di quelle informazioni che sono utili da leggere e tenere in un angolino del cervello per risolvere il problema se si presentera in un futuro ( speriamo lontano)
0 #18 claudio 2014-09-15 12:04
...ottimo lavoro, anche io ho lo stesso frigo, domanda dove hai reperito le guarnizioni?
0 #17 Gianluca 2014-09-15 01:43
ciao! mah non saprei...dopo 2 orette, il frezeer dovrebbe già andare intorno ai zero gradi...il frigo invece ci mette di più. Ma ti assicuro che è molto più efficiente a gas che a corrente! tienimi aggiornato! buoni km!
0 #16 Claudio 2014-09-14 16:57
Missione compiuta!!! :D Ebbene siil piezo scintilla che è una meraviglia!! E si devo ammettere che sono molto inesperto. Sono contento nel poter accendere il frigo a gas senza artifici. Ora la domanda è un'altra: dopo quanto tempo dovrebbe iniziare a raffreddarsi una volta acceso a gas, avendo una bella fiamma azzurra ed avendo pulito bruciatore e camino? Ieri ho provato a lasciarlo acceso per 20 min circa, ma il termometro non scendeva. A 220 volt raffredda.
Saluti.
0 #15 Claudio 2014-09-13 12:27
Ciao a tutti!!
Ieri sono riuscito a fare un salto al camper così da verificare l'eventuale buco all'interno del frigo.
La vedo dura..., perchè un pò piccolo come diametro con il tappo difficilissimo da rimuovere.
Ho provato ha smontare la griglia esterna, ma il silicone che applicai in precedenza mi ha dato filo da torcere (mi è scappato il taglierino e ci stavo rimettendo il mignolino... :cry: ).
Una domanda, io ho una bombola di 15 kg (credo sia quella la grandezza... :-| ), come quelle che si usano nelle cucine di casa, ma quanto può durare usando il frigo a gas?
Saluti
+1 #14 Tiziano 2014-09-12 14:06
Grazie, gentilissimo.
0 #13 Gianluca 2014-09-12 02:56
ciao Tiziano! nulla di complicato: i termometri sono alimentati da una loro pila (a bottone, come gli orologi).Ho praticato un'apertura sulla mascherina e sono fissati ad incastro (quindi per cambiare la pila basta sfilarli). Per fissare la sonda dentro la cella freezer e in quella frigo, ho praticato due piccoli fori sopra il frigo, poi ho sigillato con sikaflex.
0 #12 Tiziano 2014-09-11 03:16
Ottima l'idea per l'emergenza, ma i display delle temperature come li hai installati/collegati?
0 #11 Gianluca 2014-09-11 02:23
cavoli..!come mai?? non sarà sottodimensionato il fusibile??? Ps..io sono un "estremista" del frigo a gas...lo uso a gas pure in marcia...(ecco, sento le prime pietre piovermi addosso...!) ;-)
0 #10 Claudio 2014-09-11 00:01
Si, il frigo lo utilizzo solo a 220, mentre a 12 solo in viaggio per il mantenimento. L'unico problema, che ritengo di gravitá media, che dopo 3 giorni di utilizzo a 220 volt si deforma il fusibile per l'accessivo calore. Per ció devo necessariamente provarlo a gas.
0 #9 Gianluca 2014-09-10 21:34
Ciao Guercia! wow del 79?!?!davvero supervintage! ;-) Si, credo proprio che ci sia questo spioncino anche sul tuo electrolux: serve a vedere se la fiamma è accesa! (ah...i "display" di una volta!). NEl mio caso si sfila facilmente, non sforza per nulla, e si riposiziona con la stessa facilità. Fammi sapere...sono curioso! ps ma quindi utilizzi il frigo sempre e solo a 220 e 12 ?? io esattamente l'opposto...solo a gas ! (il massimo rendimento lo dà proprio a gas...inoltre io non vado mai in camping...in 6 anni mi sarò https://www.camperfaidate.it/faidate/2843-piezoelettrico-del-frigo-addio#collegato alla 220 si e no 3-4 volte in tutto!) Ciao buoni km!
0 #8 Claudio 2014-09-10 20:47
Ciao, questo tuo lavoretto mi ha aperto gli occhi!! :o
Io ho un Arca Scout su Ford Transit del 1979 (direi super Vintage!!).
Causa rottura cavo piezoelettrico non posso usare il frigo a gas.
Ho visto che hai rimosso un tappino, ma ci sarà anche sul mio Electrolux??? :-*
Dopo aver visionato le foto appena possibile controllerò la presenza di tappini vari.
Comunque complimenti, nulla è banale, ma tutto è indispensabile.
Saluti!
0 #7 Gianluca 2014-09-09 17:51
Citazione livingstone:
Idea valida per un'emergenza ma personalmente cambierei il piezoelettrico ......per quanto remota ce sempre la possibilità di qualche problema legato al gas, sia al momento dell'accensione sia nel tempo se il "tappo" non aderisce perfettamente.....comunque l'idea è ingegnosa e ti ha salvato la vacanza....

Ciao livingstone e grazie x il commento ! Si mi ha davvero salvato la vacanza ! Ma non capisco le tue perplessità : ovviamente , u a volta acceso il frigo, riposiziono lo spioncino , che é solo infilato e non ha assolutamente tenuta ermetica...e nemmeno credo che serva, se no avrebbero messo una guarnizione o lo avrebbero fissato...é così da ben 22 anni ! :-) ciao e buoni km !
0 #6 Gianluca 2014-09-09 17:46
Ciao tega e grazie del commento. Per risistemare il frigo ho seguito i consigli postati qui in due fai da te diversi, mi pare si intitolassero "resuscitiamo il frigo" e " diamo una nuova vita al frigo ": sono stati preziosissimi !
0 #5 livingstone 2014-09-09 16:56
Idea valida per un'emergenza ma personalmente cambierei il piezoelettrico ......per quanto remota ce sempre la possibilità di qualche problema legato al gas, sia al momento dell'accensione sia nel tempo se il "tappo" non aderisce perfettamente.....comunque l'idea è ingegnosa e ti ha salvato la vacanza....
0 #4 andrea 2014-09-09 15:30
Ciao complimenti per la ristrutturazione del frigo e per l'idea dell'accensione un idea semplice ma utilissima in caso di bisogno.
Ho un frigo identico al tuo che (aime') non fa piu' egregiamente il suo lavoro,
mi potresti indicare i lavori che hai fatto e quali pezzi hai sostituito sul tuo cosi' provo a far resuscitare il mio
Grazie
+1 #3 Gianluca 2014-09-09 14:34
Beh...dalla griglia esterna é un "tantino"più scomodo, non credi ? Prima di tutto bisogna uscire fuori, poi smontare la griglia , il riparo di lamiera, rimontare tutto etc ..senza contare che ci deve essere per forza qualcuno dentro che aziona la manopola del gas.. Se no come lo accendi ?!? Decisamente impensabile! Carletto io uso il frigo praticamente solo a gas quindi quando lo accendo di solito é vuoto...o al max tolgo il contenuto del piano di sotto (cosa che dovrei fare comunque, anche usando il piezo , per controllare dallo spioncino se la fiamma é accesa) . Grazie dei commenti e buoni km a tutti !
0 #2 Luca 2014-09-09 13:40
lo stesso si può fare dalla griglia esterna
0 #1 gilberto 2014-09-09 09:41
Ottimo lavoro generale del frigo, ma ho un dubbio: quando il frigo e' vuoto inserire il braccio con l'accendino e' semplice, ma quando il frigo e' pieno come fai ? Comunque bravo per il lavoro in generale, ciao Carlo