logo giallo ombra2

la tua passione ar dado

 

entra facebook o

SOSTITUZIONE NAUTICO CON BI POT 39 DELLA FIAMMA

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Il mio camper, che utilizzo da un paio di anni, è fornito di WC nautico, con serbatoio da 40 litri, ma ho raggiunto la decisione di sostituirlo con uno a cassetta.La mia insoddisfazione per il nautico viene da due motivi: 2 posizionamenti del camper sul tombino (dove scarico di solito non c'è la griglia), uno per le nere ed uno per le grigie, dall'altro lato, e non posso spostarlo. Lo scarso igiene di dover accucciarsi per aprire lo scarico, che anche con guanti di lattice, rischio sempre di sporcarmi, ed è successo. Spesso, non so se per la forma del serbatoio, o per che cavolo di motivo, la carta igienica forma un tappo e divento matto a scaricare (uso sempre disgregante, solo carta igienica per camper, acqua in abbondanza, non buttiamo altro dentro). Per pulire bene il serbatoio, devo sciacquare con la canna attraverso lo scarico del WC, finché non vedo uscire acqua abbastanza pulita da sotto. Mi sono informato per l'acquisto di un WC con cassetta, ed ho visto che si parte da 500 € in su! Se mi faccio fare il lavoro dal mio manutentore, mi partono altri 500 €! Infine, devo anche bucare la parete per lo sportello esterno per la cassetta. Mi è venuta quindi un'idea, presa da un mio amico che si è appena fatto fare il furgone camperizzato: il Porta Potti. Dopo varie ricerche su internet, e la fortuna di trovare ben 3-4 modelli dal rivenditore, la scelta è caduta sul Bi Pot 39 della Fiamma: le dimensioni sono quasiuguali a quello attuale, e la seduta è forse addirittura leggermente più larga. La tanica inferiore tiene 20 litri, e quella superiore 15 litri. Costi: Bi Pot: 79 euro, Tagliere: 9 euro,  Tutto il resto: già in casa. 

Foto 01: Flangia a pavimento dove era fissato il nautico.

Foto0001-camperfaidate.it

Foto 02: Flangia tolta e pavimento pulito.

Foto0002-camperfaidate.it

Foto 03: Tagliere di nylon: cosa serve? Per fissarlo a pavimento con gli stessi fori della flangia precedente, così da chiudere il foro e fornire una base di  appoggio per il nuovo WC.

Foto0003-camperfaidate.it

Foto 04: Tagliere ridotto a misura e forato come la flangia. I fori sono così fuori centro perché ne ho approfittato per spostare il WC più lontano dalla parete, visto le mie dimensioni non indifferenti.

Foto0004-camperfaidate.it

Foto 05: Tubo per il fissaggio della tanica inferiore del Bi Pot. Senza questo, in viaggio andrebbe in giro per tutto il bagno!

Foto0005-camperfaidate.it

Foto 06: Tappino in gomma che fa da fermo per la tanica inferiore che, con quelli che si vedono nella foto precedente, seguono il contorno della tanica per non farla scivolare in giro sul tagliere di nylon.

Foto0006-camperfaidate.it

Foto 07: Manopola a vite per fissare la tanica inferiore, sempre per non farla viaggiare in giro per il bagno.

Foto0007-camperfaidate.it

Foto 08: Preparazione del pavimento del bagno per il fissaggio della base in Nylon: Siliconatura attorno al foro e serie di spessori in plastica per pareggiare il livello delle bugnature del pavimento.

Foto0008-camperfaidate.it

Foto 09: Piastra fissata a pavimento, pronta ad accogliere il nuovo WC.

Foto0009-camperfaidate.it

Foto 10: Prima tanica posizionata e fissata. Si può notare la canna dell'acqua del vecchio WC. Per il momento l'ho tappata, ma penso di applicare in qualche modo un rubinetto per lo sciacquone, così che non serve riempire d'acqua la tanica superiore.

Foto0010-camperfaidate.it

Foto 11: Bi Pot completo e pronto all'uso. 

Foto0011-camperfaidate.it

In conclusione, visto che faccio raramente sosta libera, non dovrei avere più problemi di scarico rispetto a prima, ed inoltre ho maggiore autonomia dei WC a cassetta tradizionali (posso comunque prendere una seconda tanica). Devo ammettere che c'è lo svantaggio di dover portare fuori la tanica dall'interno del camper, mentre l'installazione dei WC a cassetta prevede lo sportello esterno, ma non mi pare un problema così insuperabile. In ogni caso, se questa soluzione non mi soddisfa, posso sempre in un paio di ore ripristinare il WC nautico originale.

 BY : Leonardo

alt

altAVVERTENZE   

 

You have no rights to post comments

Commenti   

0 #31 gianluca 2014-07-14 11:37
ottima soluzione, lo consiglierò al mio amico che vuole modificare il nautico. Bravo!!
-1 #30 AurelioB 2013-05-01 15:22
Ottimo lavoro, ma concordo con Perseo che il nautico lo puoi valutare correttamente solo se gli aggiungi il maceratore. E poi un buon sistema di "aspirazione fumi" che ne renda impossibile la risalita nel bagno. Un bel SOG, insomma, che se è utile per la cassetta, lo è di più ancora con il nautico. Io ne ho fatto uno tosto, in più fasi, cosa per cui non ho documentazione dei lavori. L'aspirazione è comandata da un rilevatore di movimento in bagno, utilizza una ventola a chiocciola e va a sfiatare al centro sotto il camper attraverso una generosa tubazione.
A questo punto, il nautico ha solo vantaggi e zero problemi (posto che una tanica ruotata d'emergenza già l'avevo).
0 #29 Leonardo Quaggiotto 2013-04-29 12:17
Collaudato questo weekend. Perfetto!

Unico piccolo neo: la tanica ha l'imboccatura molto larga, e questo evita qualsiasi intasatura. bisogna solo fare attenzione nello svuotamento, farlo lentamente, altrimenti schizza un pò.

Mi sà che tolgo anche il serbatoio delle nere e mi faccio un gavoncino, come ha già fatto qualcun'altro. :-)
0 #28 Leonardo Quaggiotto 2013-04-16 11:46
Grazie a tutti per i vari commenti.

Vedo che il giudizio è abbastanza buono. Thank! :-)

P.S. - Visto che c'ero, ho sostituito anche il rubinetto del lavello, acquistandolo da www.spraystore.it (negozio di articoli nautici). Ormai perdeva i pezzi!
0 #27 livingstone 2013-04-15 20:35
Il nautico ha l'innegabile pregio della notevole capacità, ma...quante volte ci siamo trovati in difficoltà, con il serbatoio pieno e nessuna possibilità di scaricare!!!quando ho cambiato il vecchio camper ( wc nautico) con quello attuale (cassetta) ho scoperto che poter scaricare quasi ovunque è un "regalo" insostituibile..w la comodità !!!..e il tuo lavoro ti "regalerà" una nuova libertà.....Buon tutto a tutti
0 #26 zioabi 2013-04-12 14:54
...vado quasi controcorrente ma...dopo anni di roulotte e porta potti, non rinuncerei mai al nautico!
0 #25 roberto 2013-04-10 12:45
Il sito è questo http://www.wc-chimico-portatile.it sono veloci e precisi, con i soldi risparmiati puoi comprarne uno in più e usare la cassetta come riserva. ciao
0 #24 Leonardo Quaggiotto 2013-04-10 12:01
Togliere il serbatoio per fare un gavoncino, se vedo che la nuova soluzione è pratica, è anche una mia idea.
0 #23 Luca 2013-04-09 20:43
La stessa cosa è stata fattaa un vecchio Mh Arca di proprietà di un mio parente.....niente da dire,la comodità di non muovere il mezzo in AA,di poter scaricare in situazioni dove con il nautico non lo fai,senza il terrore di scarichi intasati o peggio di valvole che perdono....il serbatoio originale nel sotto pianale è stato tolto e con 4 soldi abbiamo creato spazio per un gavoncino;
0 #22 Leonardo Quaggiotto 2013-04-09 18:29
Non so se l'ho già detto, ma riunire i due scarichi nello stesso posto non posso.

Anche motorizzando gli scarichi, ed evitando l'intasamento, resta sempre il serbatoio sporco, che si pulisce bene solo buttando acqua con la canna attraverso lo scarico del WC, a me non va di lasciare dentro, anche se poco, del liquame maleodorante.
0 #21 mirco 2013-04-09 00:40
Citazione DiegoRAD:
Scusate, ma sono l'unico che per la carta usa un sacchettino? Nessun problema di intasamento, e anche con i bimbi basta spiegarglielo, e lo trovano quasi divertente! In barca quasi tutti (i velisti) fanno così :-) .

Circa il lavoro in questione, mi pare ben fatto, sopratutto perché "reversibile". Ma assolutamente da corredare al rubinettino sul tubicino per questione di praticità (meglio che caricare con la doccetta).
Circa la praticità è da verificare sul campo.
Certo che se non avessi provato, ti sarebbe sempre rimasto il dubbio, e vedere che ciò che si è pensato funziona, a mio parere, non ha prezzo! :-)

tu usi il sacchetto, ma io ho conosciuto persone che usano tenere i contenitori in tetrapack per riporre la carta dopo l'uso. ognuno ha le sue abitudini, io uso carta igenica marca regina e non ho avuto mai problemi mentre con la carta che ti vendono per uso in camper si e ho un wc a cassetta C200 e comunque basta agitare la cassetta prima di vuotarla e tutto si emulsiona.
0 #20 carlo 2013-04-08 22:58
Lavoro ben fatto.....ma secondo me non molto pratico. Anche io avevo gli stessi problemi per scaricare ma ho risolto il tutto in questo modo,prima di tutto ho motorizzate le due valvole tramite dei vecchi motori per tergicristalli poi ho riunito i due scarichi in un solo punto e ho montato una telecamera collegata al monitor della retrocamera per individuare l'esatta posizione del tombino e con questi accorgimenti sono riuscito a non scendere proprio dal mezzo, per quello che riguarda la carta igienica ho scoperto che con la normale carta che si usa anche a casa l'intasamento non avviene più
0 #19 GAETANO 2013-04-08 19:14
Se trovi il sito comunicalo.
grazie :roll:
0 #18 roberto 2013-04-08 18:28
isegnalo che in rete ho trovato un sito tedesco dove ho acquistato un pota potti piu' capiente ed elegante, conesegnato a casa a prezzo notevolmente inferiore a quelli reperibili nei negozi. non ricordo il nome ma trovarlo e'facile. anche io ho sostituito il nautico. due passi in piu' ma puoi scaricare in qualsiasi area, campeggio o stazione di servizio anche all'estero dove non trovi piu' scarichi per i nuatici. ciao
0 #17 Luca 2013-04-08 17:01
è un lavoro da fare se per qualsiasi problema il nautico si dovesse rompere e cambiarlo in toto è una bella spesuccia, anche io mi porto dietro la tanica per svuotare il WC senza spostare il camper, ma l'ho usata solo un paio di volte perchè gli scarichi erano proprio in posizioni assurde per arrivarci con il mezzo, non vedo nessuna difficoltà a travasare.
0 #16 GAETANO 2013-04-08 16:45
Avevo chiesto qualche anno addietro se era possibile inserire una cassetta estraibile sotto il vc nautico e naturalmente mi è stato riferito che è possibile solo che il costo era alto.
così mi sono adattato.
Svuoto sempre in momenti che non disturbo nessuno perché dormono o sono assenti.
Comunque non è detto che in futuro non lo adotti anch'io.
ciao Gaetano
0 #15 Leonardo Quaggiotto 2013-04-08 14:10
Averlo saputo prima.... magari poteva essere una buona idea, almeno risparmiavo sull'acquisto.

Beh, non si sa mai, se non sono soddisfatto, il bi-pot lo si toglie in un attimo e ti contatto.
0 #14 Leonardo Quaggiotto 2013-04-08 14:08
Ce l'ho anche io e l'ho usato con soddisfazione in campeggio, ma nelle aree di sosta non è consigliabile.. :o
0 #13 antonio 2013-04-08 13:55
Mi pare un ottima alternativa al wc con cassetta...ma qualora fossi interessato :-) sappi che ne ho uno della thetford mai usato del quale mi voglio liberare.
Comunque hai fatto senza dubbio un ottimo lavoro curato nei particolari e descritto ottimamente.
Saluti
0 #12 GAETANO 2013-04-08 13:51
Direi che hai avuto una idea straordinaria e interessante.
Io ho lo stesso problema e mi è bastato comprare un contenitore che posiziono sotto il camper e scarico il vc nautico.
Siamo in cinque e il contenimento esterno e di gran lunga superiore alla cassetta.
saluti.
Gaetano
0 #11 Leonardo Quaggiotto 2013-04-08 11:41
Questa 'Famiglia' mi pare di conoscerla.

Aspetto il vostro primo 'faidate' :-)
0 #10 Leonardo Quaggiotto 2013-04-08 11:39
Questa mattina ho già ordinato tubo e rubinetto.
0 #9 Diego Ravarotto 2013-04-08 11:28
Scusate, ma sono l'unico che per la carta usa un sacchettino? Nessun problema di intasamento, e anche con i bimbi basta spiegarglielo, e lo trovano quasi divertente! In barca quasi tutti (i velisti) fanno così :-) .

Circa il lavoro in questione, mi pare ben fatto, sopratutto perché "reversibile". Ma assolutamente da corredare al rubinettino sul tubicino per questione di praticità (meglio che caricare con la doccetta).
Circa la praticità è da verificare sul campo.
Certo che se non avessi provato, ti sarebbe sempre rimasto il dubbio, e vedere che ciò che si è pensato funziona, a mio parere, non ha prezzo! :-)
0 #8 federico savoia 2013-04-08 10:50
col nautico serve il maceratore, accoppiata indispensabile per un ottimo funzionamento,
avevo sul vecchio camper e sinceramente rimpiango.
0 #7 GIULIANA TOMMASINI 2013-04-08 10:18
Bravo, bel lavoro, dobbiamo fare un'uscita e provare i portapotti: voi il vostro e noi il nostro naturalmente :-), che comunque abbiamo provato in viaggio e non va a spasso per il bagno anche se non è fissato perchè il peso dell'acqua lo tiene fermo.
Noi abbiamo coperto il pavimento del bagno con una pannello che si usa per ammortizzare la lavatrice e non si sposta di un millimetro!
0 #6 Leonardo Quaggiotto 2013-04-08 09:41
In realtà ho una telecamera posizionata sotto il camper proprio per centrare il tombino senza bisogno di aiuto. 8)
L'anno scorso, prima volta che mi sono fermato 10 giorni nello stesso posto, non ho spostato il camper, ma ho utilizzato una tanica sotto il nautico collegata con l'apposito manicotto, quindi era come avere un WC a cassetta. Però dal manicotto gocciolava sempre un "prezioso liquido" al "parfum de luam" che non mi solazzava molto. :o
0 #5 Leonardo Quaggiotto 2013-04-08 09:37
Le maniglie degli scarichi sono entrambe comode, ma quella delle nere è dietro la ruota posteriore sinistra, mentre quella delle grigie è sotto la porta della cellula a destra, vicino alla ruota anteriore.
Per portare lo scarico delle grige dietro, dovrei far passare il tubo sopra o sotto l'asse delle ruote posteriori, creando in ogni caso una gobba che mi fermerebbe l'acqua.

In ogni caso, come ho detto, è un esperimento, in due ore posso rimontare il WC nautico di prima. ;-)
+1 #4 Leonardo Quaggiotto 2013-04-08 09:34
L'idea di riutilizzare il tubo dell'acqua precedente è proprio per evitare di dover riempire la tanica superiore, e posso in ogni caso riempirla con il rubinetto del lavandino, perché ho la doccetta estraibile per fare la doccia.

La maggior parte delle volte faccio uscite di 2/3 giorni, siamo in 2 ed in camper praticamente ci dormiamo solo. E poi, 20 litri sono di più delle cassette dei WC a cassetta normali, no?
+1 #3 Alexxx97 2013-04-08 08:04
Secondo me hai fatto un bel lavoro.
Penso che avere la paranoia di: chiudere il tendalino, spostare il camper, fare manovra x centrare il tombino cercando anche di non stirare quel bimbo che corre davanti e dietro il tuo camper, mentre i suoi genitori fumano le sigarette, ritornare zizzagando tra sdrai, biciclette, di nuovo sto c... di bimbo ma stavolta c'é anche la madre, 1/5 o forse 2 giorni rifare di nuovo tutta sta procedura beh...meglio due giri a piedi che questa avventura!

Naturalmente sto scherzando, ma in certi campeggi o aree di sosta, fa da padrona l'ignoranza di certa gente che si crede di essere a casa propria, non curante dei bimbi o degli oggetti che possono disturbare il passaggio di un veicolo o cosa ancor più grave farsi male. A me personalmente non mi é mai successo niente x fortuna, ma ho visto certe scene da pensare: "meno male che non devo spostare il camper altrimenti sarebbe stata rissa con relative vacanze rovinate!"

Bravo, ottima idea.
0 #2 luca 2013-04-08 02:12
salve, tengo a precisare che io sono un affezionato del WC chimico e avrei cercato di ottimizzare l'impianto già esistente tipo avvicinare i due scarichi grige e nere e spostare o allungare la maniglia comando apertura saracinesca per essere più comodi e scaricare con una sola manovra. Detto questo complimenti per la realizzazione molto originale e ben eseguita. Per quanto riguarda la praticità ho un qualche dubbio ma la cosa più importante che tu sia soddisfatto e usandolo lo verificherai di persona.
A rileggerti Renato.
-3 #1 Max Righetti 2013-04-08 00:59
mah...che dire..devi togliere tutto ogni volta e fare due giri: uno per svuotare la tanica sotto e uno per riempire quella sopra...la vedo un po' dura considerando che 20 litri in 3 li riempi in due giorni..
bisogna provare.. poi ci dirai..
buoni lavoretti