logo giallo ombra2

la tua passione ar dado

 

entra facebook o

AGGIORNAMENTO AVVIAMENTO ELETTRICO.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

leggi-faidate

(articolo del 10-06.2012) MODIFICARE UN GENERATORE DA AVVIAMENTO A STRAPPO A ELETTRICO

Questo è un aggiornamento alla modifica fatta da me al mio generatore honda eu 20 i con la quale l'ho trasformato da manuale a elettrico.Nella prima modifica il pignone alloggiava nella parte inferiore nella piastra d'alluminio e nella parte superiore dentro a delle piattine di ferro (tre) due bucate che facevano da guida diciamo da boccola, e una chiusa a mo di tappo, il tutto era tenuto fermo da due prigionieri imbullonati alla piastra, dopo circa tre anni di onorato servizio durante un controllo mi sono accorto che il foro della piastra dove alloggiava il pignone si era allargato un po' a causa dello sfregamento dell'alberino dello stesso durante la fase di avvio, così per evitare che a lungo andare la cosa peggiorasse fino a compromettere il corretto funzionamento dell'avviamento ho deciso di modificare detto sistema con uno secondo me migliore, a dire il vero era un po' che ci pensavo, cosi alla fine ho concepito quanto segue.Ho creato due nuove piastre in alluminio le quali sono state montate una frontale all'altra, su quella anteriore è stato fatto un foro in modo da far passare il distanziale che collega l'albero motore del generatore con la corona dove ingrana il pignone durante la fase di avviamento, ho comprato due cuscinetti con foro interno uguale al diametro dell'albero del pignone (8 mm) altezza 5 mm e diametro esterno 22 mm , questa misura è giusta per lo spazio che c'è tra la corona dentata del gruppo pignone( quella che ingrana con l'albero del motorino d'avviamento) e la piastra,questo spazio nel primo progetto era stato chiuso con delle rondelle le quali reggevano il tutto, ho saldato i cuscinetti su due pezzi di piattina, alle quali ho praticato due fori alle estremità in modo da fissarle sulle piastre, tagliate in due misure diverse ( due spazi diversi sulle piastre dove andavano fissate ) una più corta alla quale è stato fatto un foro centrale dove è stato inserito e saldato il cuscinetto , questo è stato necessario per rimanere bassi in quanto lo spazio era giusto per lo spessore del cuscinetto, che ho posizionato nella parte inferiore tra corona e piastra,e una più lunga su cui è stato saldato l'altro cuscinetto ed è stata posizionata nella parte superiore ( piastra frontale), in questo modo tutto il gruppo del pignone ruota nei cuscinetti i quali fanno anche da fermo.Purtroppo la qualità di alcune foto non è il massimo, ma accontentiamoci.

modifica-generatore- 1-camperfaidate.it

modifica-generatore- 2-camperfaidate.it

modifica-generatore- 3-camperfaidate.it

DSCN7276-camperfaidate.it

DSCN7280-camperfaidate.it

 

modifica-generatore- 4-camperfaidate.it

Per chi desidera altre info mi può contattare .


By Antonio

alt

altAVVERTENZE 

You have no rights to post comments

Commenti   

0 #10 Antonio 2015-04-21 21:01
Citazione rossolanir:
Antonio ottimissimo lavoro. Ma io sono come San Tommaso se non vedo di persona non ci credo allora ho deciso di venirti a trovare con il mio camper e con lo stesso tuo generatore Honda 20j che ho da diversi anni di cui sono contentissimo, e così lo montiamo sul mio, naturalmente dietro compenso, che ne dici?? si può fare???
Naturalmente scherzo ma se mi dici di si sarei contentissimo.

Io sono di Sondrio, puoi venire a vedere quando vuoi ,se siamo vicini una mano a modificare il tuo te la do ben volentieri,per quanto riguarda il compenso solo pagamenti in natura.. :lol: :lol: :lol: caffè, non fraintendete sono ancora fedele alla patria!!. ;-)
Antonio
+1 #9 ivan 2015-04-16 22:44
Citazione Superbrig 678:
Non credo proprio che a 12 volt raffreddi come col 220, e visto che il generatore ce l'ho lo uso anche per il frigo. :-)

il frigo se funziona va bene anche a 12volt.

Se ha problemi il frigo è un altro discorso.
0 #8 RAFFAELE 2015-04-16 20:06
Antonio ottimissimo lavoro. Ma io sono come San Tommaso se non vedo di persona non ci credo allora ho deciso di venirti a trovare con il mio camper e con lo stesso tuo generatore Honda 20j che ho da diversi anni di cui sono contentissimo, e così lo montiamo sul mio, naturalmente dietro compenso, che ne dici?? si può fare???
Naturalmente scherzo ma se mi dici di si sarei contentissimo.
-1 #7 Antonio 2015-03-19 22:46
Non credo proprio che a 12 volt raffreddi come col 220, e visto che il generatore ce l'ho lo uso anche per il frigo. :-)
0 #6 alberto 2015-03-19 19:06
Caspita usi un motore a benzina x un frigo che in viaggio dovrebbe, salvo guasti, andare a 12 volt o a gas.
Vada x il phon ma io tiro la corda :P
Ivan sei il solito pignolo.. :-*
0 #5 ivan 2015-03-17 10:48
Citazione Superbrig 678:
Citazione ormon71:
Scusa, ma un generatore è di per se uno strumento di emergenza, da utilizzare forse 2 volte al anno, per cui ti chiedo:
1.che senso ha investire tempo e soldi per modificare un attrezzo che usi raramente,
2. Ammesso un utilizzo frequente, il generatore serve a dare energia quando non ne hai più a bordo x cui come alimenti l'avviamento se non hai corrente?
3. Ammessa la comodità di funzionamento, nel avviare generatore stando dentro il camper, non devi comunque scendere x attivare lo starter?
Ivan

Salve Ivan, il generatore lo uso quasi tutte le volte che uso il camper in quanto in viaggio faccio andare il frigo,e durante le soste in libera per il phon.
Per l'avviamento è collegato alla batteria motore quindi nessun problema,tutti i comandi sono stati portati all'interno della cellula, per quanto riguarda il costo di tutta la modifica siamo intorno ai 250,00 euro.
Antonio

Caspita usi un motore a benzina x un frigo che in viaggio dovrebbe, salvo guasti, andare a 12 volt o a gas.
Vada x il phon ma io tiro la corda :P
0 #4 Antonio 2015-03-16 12:29
Citazione ormon71:
Scusa, ma un generatore è di per se uno strumento di emergenza, da utilizzare forse 2 volte al anno, per cui ti chiedo:
1.che senso ha investire tempo e soldi per modificare un attrezzo che usi raramente,
2. Ammesso un utilizzo frequente, il generatore serve a dare energia quando non ne hai più a bordo x cui come alimenti l'avviamento se non hai corrente?
3. Ammessa la comodità di funzionamento, nel avviare generatore stando dentro il camper, non devi comunque scendere x attivare lo starter?
Ivan

Salve Ivan, il generatore lo uso quasi tutte le volte che uso il camper in quanto in viaggio faccio andare il frigo,e durante le soste in libera per il phon.
Per l'avviamento è collegato alla batteria motore quindi nessun problema,tutti i comandi sono stati portati all'interno della cellula, per quanto riguarda il costo di tutta la modifica siamo intorno ai 250,00 euro.
Antonio
0 #3 Antonio 2015-03-16 12:18
Citazione ager:
come avviene l'avviamento del generatore?

Purtroppo mancano delle foto,non so il perchè,comunque basta guardare il mio precedente lavoro,cliccando in alto sul titolo della descrizione del lavoro per capire il tutto.
+1 #2 ivan 2015-03-16 11:19
Scusa, ma un generatore è di per se uno strumento di emergenza, da utilizzare forse 2 volte al anno, per cui ti chiedo:
1.che senso ha investire tempo e soldi per modificare un attrezzo che usi raramente,
2. Ammesso un utilizzo frequente, il generatore serve a dare energia quando non ne hai più a bordo x cui come alimenti l'avviamento se non hai corrente?
3. Ammessa la comodità di funzionamento, nel avviare generatore stando dentro il camper, non devi comunque scendere x attivare lo starter?
Ivan
0 #1 rega antonio 2015-03-16 09:58
come avviene l'avviamento del generatore?