logo giallo ombra2

la tua passione ar dado

 

entra facebook o

COME TI RESUSCITO UNA POMPA FIAMMA

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

leggi-faidate

Come tutti ben sanno, il tallone d'Achille delle pompe Fiamma, sono i pistoncini/pompanti in plastica che dopo un determinato numero di ore lavoro, cedono nel punto di attacco dello stelo alla base e per la cui sostituzione è necessario acquistare l'intero blocco comprensivo della membrana e di tutto quello che c'è dentro..in pratica, tre pezzettini di plastica, vengono a costare quanto la metà della pompa.stanco di essere preso per i fondelli, e prima di passare ad acquistare una pompa di concorrenza, decisamente più affidabile, ho provato a ripararli, nella speranza di risolvere il problema una volta per tutte.in pratica ho sostituito ai pistoncini lo stelo che cede, mettendo al suo posto uno di metallo, usando quei bussolotti a sezione esagonale e filettati internamente per tutta la loro lunghezza, acquistati in un brico center al costo di 30 centesimi l'uno!!esecuzione:per prima cosa ho eliminato dai pistoncini, segandoli, gli steli.ho poi forato e svasato alla base il piattello.ho tagliato i bussolotti metallici a misura e poi con una vite filettata li ho uniti al piattello,interponendo nel punto di contatto, un filo di silicone per evitare trafilature d'acqua.a quel punto ho rimontato il tutto, avendo l'accortezza di fissare i tre pistoncini alla relativa forcella, con tre dadi autobloccanti.le immagini sono eloquenti e valgono più di ogni altra spiegazione.

 riparazione-acqua8- 1-camperfaidate.itriparazione-acqua8- 2-camperfaidate.it

riparazione-acqua8- 3-camperfaidate.itriparazione-acqua8- 4-camperfaidate.it

riparazione-acqua8- 5-camperfaidate.itriparazione-acqua8- 6-camperfaidate.it

riparazione-acqua8- 7-camperfaidate.itriparazione-acqua8- 8-camperfaidate.it

By Tommaso52.

alt

altAVVERTENZE  

You have no rights to post comments

Commenti   

0 #8 gian 2016-03-15 12:38
buongiorno, posso gentilmente chiederle se mi può inoltrare i disegni per la stampa. Nel caso riuscissi a stamparli sarei ben contento di omaggiarglieli
0 #7 Tulliach Erik 2015-05-28 18:51
L'idea è in sè buona, ma usare mastice per guarnizioni motore per sigillare...... :sad: :sad: :cry: :o
Mi chiedo quali sosteanze tossiche possa rilasciare a contatto con l'acqua. Per fare questi lavori bisogna usare plastiche e collanti certificati ad uso alimentare FDA.
+4 #6 gianluca 2015-03-04 09:52
Per la stampa in 3d mi hanno chiesto circa 9euro l'uno. Se ce qualcuno che ha la stampante e li vuole fare per lui e per me il disegno in 3d è disponibile. Saluti
0 #5 tommaso pompilio 2015-02-16 23:52
..per la ruggine..ci ho pensato anch'io.
aspetterò qualche tempo e poi verificherò! ;-)
0 #4 Fabrizio 2015-02-13 08:59
Mi chiedevo se ci potessero essere problemi di ruggine e se, dovendo subire una torsione, alla fine il mastice siliconico finisca per creparsi, lasciando trafilare acqua
0 #3 Francesco 2015-01-13 21:03
ottima l' idea del teflon. vedrò di reperire una stampante 3D e farmeli
0 #2 matteo 2015-01-13 11:24
Come serpe, anche nel mio caso per ben due volte si sono rotti i piattelli e no lo stelo. comunque ottima l'idea anche come punto di partenza per ricostruire l'intero piattello compreso di stelo!
+1 #1 paolo 2015-01-12 22:57
Ciao mi piace la tua inventiva,ma secondo me non va bene a me si erano rotte le piattelle. Per evitare brutte sorprese le ho fatte fare al tornio di teflon..