logo giallo ombra2

la tua passione ar dado

 

MODIFICHIAMO IL MOTORIDUTTORE TERGICRISTALLI

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

 

In queste righe vi mostro come modificare elettricamente il motoriduttore tergicristalli  ,  presente  come il sale   in ogni minestra, vedi su questo sito parabola autocostruita ,piedini di stazionamento elettrici ,elevatore per antenna cb, porta tv motorizzato, apertura valvola di scarico, ecc ecc .In alcuni di questi lavori ho notato che l'autore lo ha  isolato, fasciandolo come un neonato , con della gomma per evitare che andasse in corto con le parti metalliche del camper  . Perche succede questo inconveniente , perchè per avere la rotazione  dx e sx bisogna  invertire la polarita  nell'alimentare il motore, cosa che non succede quando è montato sulle auto perchè gira in un solo verso ,  il motore  ha una spazzola collegata direttamente a massa con la carcasssa  da dove preleva il negativo .Ecco  come fare per evitare questo inconveniente ,una volta avuto sottomano il motoriduttore  ,se noterete un solo filo fuoriscire dalla carcassa del motore allora potete essere sicuri che ha una spazzola a massa ,invece se usciranno due fili per sinceravsi se  il negativo è a massa procuratevi un tester commutandolo su homm e andate a controllare se c'è continuita tra un filo dell'alimentazione (di solito è quello nero)  e la carcassa  del motore , se è cosi mano agli attrezzi,(un cacciavite a taglio e il saldatore per saldare a stagno)  .Il motorino che andro' a modificare è di un auto, non so di che marca e modello ma sono sicuro che era vecchissima, come potete vedere dalle due foto che seguono il motoriduttore ha solo un filo per essere alimentato  segno che il negativo ,lo prendo dalla carcassa

motoriduttore-tergicristalli-3-camperfaidate.it

motoriduttore-tergicristalli-4-camperfaidate.ituna volta sul banco con un cacciavite a taglio  ho svitato le due viti che mantengono accoppiato il motoriduttore alla parte elettrica  

motoriduttore-tergicristalli-2-camperfaidate.it

Ecco il portaspazzole  con le due spazzole in evidenza quella di sx è collegato direttamente  alla carcassa  

motoriduttore-tergicristalli-6-camperfaidate.it

la spazzola collegata elettricamente a a massa

motoriduttore-tergicristalli-7-camperfaidate.it

la spazzola con il cavo originale

motoriduttore-tergicristalli-8-camperfaidate.it

 ho staccato il cavo dalla carcassa per potergli saldare il filo  per portarlo all'esterno

motoriduttore-tergicristalli-9-camperfaidate.it

il filo saldato alla spazzola

 motoriduttore-tergicristalli-1-camperfaidate.it

ho isolato la saldatura con un tubicino di gomma 

motoriduttore-tergicristalli-11-camperfaidate.it

per rimontare il tutto senza danneggiare le spazzole, le ho tirate all'interno dei portaspazzole e li ho tenute  ferme con due chiodini  per poter inserire il rotore,  

motoriduttore-tergicristalli-12-camperfaidate.it

una volta inserito il rotore ho tolto i chiodini per permettere alle spazzole di ritornare al loro posto 

motoriduttore-tergicristalli-13-camperfaidate.it

motoriduttore-tergicristalli-14-camperfaidate.it

motoriduttore-tergicristalli-15-camperfaidate.it

Adesso è tutto a posto per poter alimentare il motoriduttore come vogliamo senza correre il rischio di mettere in corto il positivo della batteria con il negativo a massa con il telaio metallico del camper. Spero di esservi stato d'aiuto e di essere stato chiaro nella descrizione, ci rivedremo prossimamente vi voglio mostrarare come creare dei fine corsa con swicht senza inserire nessun rele' per invertire la polarita', perchè su alcune realizzazioni si sono utilizzati una marea di relè per avere una semplice inversione di polarita'

By : Anonimo 

 

AVVERTENZE  

Commenti   

0 #2 mauro 2017-11-16 10:02
piu chiaro di così non si può, ed ora campo libero per tutti, ciao da mauro
+1 #1 massimo 2017-08-29 14:22
Bravo, descrizione chiara. Questo si chiama condividere.

You have no rights to post comments