logo giallo ombra2

la tua passione ar dado

 

entra facebook o

CINTURE DI SICUREZZA IN DINETTA

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

leggi-faidate

Salve a tutti, premetto che ho a lungo meditato se far fare ad un'azienda specializzata(previo preventivo per me inaccettabile) o eseguire questa modifica in totale autonomia assumendomene totalmente i rischi. Ho optato per il fai da te tenendo ben presente che il mezzo in questione nasce senza l'obbligo di cinture nei sedili posteriori ma dal momento che viaggio con un bambino di 6 anni e moglie al seguito ho preferito tentare. Come dicevo mi sono per prima cosa documentato presso un riparatore di camper sulla fattibilità di tale modifica e mi sono sentito rispondere che lui in qualità di operatore specializzato avrebbe dovuto "obbligatoriamente" far registrare la modifica apportata sul libretto con tanto di collaudo e costi annessi. La mia esigenza nasce comunque dal fatto che il bambino deve per legge viaggiare con le cinture di sicurezza e non sempre il sedile anteriore lato passeggero é il posto migliore dove farlo stare per diverse ore (specialmente nelle calde giornate estive). Durante l'ispezione da parte del tecnico vengo a conoscenza del fatto che il mio mezzo nasce già predisposto per l'installazione delle cinture in un secondo momento essendo dotato di un telaio metallico imbullonato al telaio portante del camper direttamente sotto la panca,ho cominciato creando un telaio in metallo (scatolato di ferro 40x40spesso 3mm) da imbullonare al telaio esistent utilizzando i fori filettati già presenti.Poi ho provveduto all'acquisto di una coppia di cinture a 3 punti con arrotolatore(nuove da un ricambista ) dal costo irrisorio dal momento che giacevano su uno scaffale da anni. Ho poi dovuto creare un vano che contenesse i tutto. Ho fatto diverse prove e modifiche prima di ottenere il risultato voluto compreso delle prove di brusca frenata con tanto di adulto legato alle cinture e devo dire sono decisamente soddisfatto! Lascio a voi i commenti. Buoni Km a tutti.

supporto-cinture-1-camperfaidate.itsupporto-cinture-2-camperfaidate.it

supporto-cinture-3-camperfaidate.it

supporto-cinture-4-camperfaidate.it

supporto-cinture-5-camperfaidate.it

supporto-cinture-6-camperfaidate.it

supporto-cinture-7-camperfaidate.it

supporto-cinture-8-camperfaidate.itsupporto-cinture-9-camperfaidate.it

By Stefanoc976

alt

altAVVERTENZE  

You have no rights to post comments

Commenti   

0 #29 Andrea 2015-01-08 12:16
Accidenti! Non sapevo che uscire in camper fosse uno sport estremi! Ahahahah
0 #28 stefano 2015-01-08 11:12
Se quel supporto si stacca vuol dire che del camper non é rimasto nulla!!! Ho visto dove e come sono attaccate le cinture di sicurezza dei posti anteriori.....da accendere un cero!!! Comunque son contento che questo argomento susciti interesse, a mio avviso questi mezzi son fatti fi cartone, il mio intento non era quello di ottenere 5 stelle in un crash test ma viaggiare con una piccola tranquillità in più se non voglio correre nessun rischio sto a casa!!!
0 #27 Andrea 2015-01-08 10:51
Sì, e con l'energia assorbita, l'attacco delle cinture (che pesa alcuni kg) vola come un proiettile senza controllo.
0 #26 Lorenzo 2015-01-08 10:41
Certo, potrebbe cedere.
Ma meglio così che niente.
Senza cinture il corpo vagante incontrollato è fornito di energia cinetica ancora superiore. Questo sistema di ritenzione, anche se cede, almeno avrà assorbito parte dell'energia
0 #25 Andrea 2015-01-07 18:49
Da quello che si può vedere, gli attacchi inferiori delle cinture, in caso di urto, verrebbero sollecitati a trazione e il supporto che hai costruito subirebbe una torsione. Tutti gli attacchi delle cinture devono essere sollecitati a taglio su una struttura indeformabile. In caso di urto a 50 km/h, il corpo di un adulto è soggetto a una forza di cinque tonnellate. Molto probabilmente, l'attacco della tua cintura cederebbe, tra l'altro in maniera imprevedibile, quindi ti troveresti un oggetto che vola per il camper in maniera incontrollata. Naturalmente questa è la mia opinione, ma esiste una ragione per cui le cinture di sicurezza devono essere omologate.
Scusa se mi sono permesso. Ciao
+1 #24 stefano 2015-01-06 15:16
Salve, ovviamente prendo questo commento come una tua opinione, penso fondamentalmente di non aver in alcun modo manomesso o peggiorato la sicurezza passiva del mezzo e credo che in caso di incidente potrei avere problemi più seri di quelli assicurativi per cui preferisco correre il rischio.
Saluti.
-1 #23 Andrea 2015-01-06 14:34
Non vorrei guastare l'entusiasmo per la tua realizzazione (che trovo molto ben fatta), ma sai che in questo modo hai messo fuorilegge il tuo mezzo? In caso di incidente potresti addirittura avere problemi assicurativi. Nessuno ha collaudato e verificato la tenuta del tuo lavoro. Fossi in te, smonterei tutto.
+1 #22 stefano 2014-06-15 00:50
Quoto in toto!!!
+1 #21 Lorenzo 2014-06-15 00:17
Non conosco le statistiche, ma immagino che il numero di incidenti che vede coinvolti VR sia basso perché questi sono una percentuale irrisoria sul totale dei veicoli circolanti.
La statistica corretta va "pesata" per ogni categoria (auto, moto, camion, VR, ...) sulla percentuale di veicoli circolanti.
Il sito dell'ACI è ricco di statistiche storiche.
Ho trovato questa, ma non è chiaro se i Camper rientrino nella categoria Autocarri o Altri veicoli.



La legenda recita: "Nella categoria “Altri veicoli” sono inclusi autobus e filobus, tram, veicoli speciali e altri veicoli"
Se i VR stanno negli autocarri, stanno messi poco peggio delle auto, se invece stanno negli altri veicoli va decisamente meglio.
Comunque è innegabile che i VR siano mezzi pericolosi sia in termini di sicurezza attiva che passiva (soprattutto per chi viaggia in cellula): grandi pesi da frenare, maggiori spazi di frenata, diversa reattività e governabilità rispetto a un'auto, oggetti vaganti che diventano proiettili (per non parlare di arredi e serbatoi), difficile immaginare che tutti stiano sempre legati al proprio posto, strutture di legno ben diverse dalla protezione di un'auto, assenza di airbag in cellula, etc., etc.

Anche io trovo questo tema molto interessante, tuttavia questo è un sito di faidate, non di sicurezza stradale, quindi è normale che il tema principe siano le batterie ed i pannelli solari.

I nostri camper sono poco sicuri (o forse dovrei dire meno sicuri delle auto)
Sta a noi esserne consapevoli e usare la testa.
Ciò non toglie che anche con tutte le attenzioni che puoi avere, non puoi controllare il comportamento degli altri, e se qualcuno ti viene addosso, la sicurezza passiva di un camper è ben altra cosa rispetto a quella di un'auto moderna.

Io credo che si debba esserne consapevoli, senza per questo demonizzare niente e nessuno.

Appurato che viaggiare in camper secondo me non potrà mai essere sicuro come viaggiare in auto, comunque forse i produttori qualcosina in più potrebbero farla.
+1 #20 stefano 2014-06-14 02:31
Concordo con questa osservazione e approfitto nel riflettere sul fatto che almeno il 90% dei veicoli immatricolato fino a metà anni 90 nasceva sprovvisti di qualunque sistema di ritenuta nei sedili posteriori e che un impatto anche a bassa velocità possa avere conseguenze devastanti sia agli occupanti che alla cellula stessa. Resta il fatto che statisticamente il numero di incidenti stradali che vede coinvolti veicoli ricreazionali sia decisamente basso e questo probabilmente dettato dal fatto che chi guida un mezzo del genere presti particolare attenzione alle più semplici delle regole di una guida sicura cioè velocità moderata e rispetto della distanza di sicurezza....forse la consapevolezza di viaggiare su un mezzo dalla dubbia sicurezza ci rende più prudenti? Trovo questo argomento molto interessante ma curiosamente su questo e su altri siti a tema trovo piú frequenti argomentazioni del tipo quante batterie servizi installare o quanti pannelli solari....quanto sono veramente sicuri i nostri camper?
+1 #19 Lorenzo 2014-06-13 21:42
Il lavoro pare fatto bene e sicuramente è meglio viaggiare così che senza niente.
Tuttavia mi permetto di far notare che una inchiodata non è un urto.
A seconda dell'elasticità dell'urto e della velocità di impatto, la forza applicata alla cintura da un corpo di 80kg può arrivare a valori enormi.
A 50km/h può essere superiore alle 2 tonnellate!
Poi ripeto, meglio così che senza niente: se il sistema non tiene, almeno assorbirà una parte dell'energia, riducendo gli effetti dell'impatto.
Poi credo anche io che l'omologazione dei posti in cellula sui VR, si fatta un po' "allegramente", come del resto anche molti allestimenti...
+1 #18 stefano 2014-06-12 20:15
Credimi se ti dico che a prove di strappo con inchiodata a 40 km/h ed un adulto di 80kg legato ha retto in maniera più che degna...il mio obiettivo non è quello di ottenere 5 stelle in un crash test ma aumentare almeno in parte la sicurezza di chi siede dietro.....credo che le sole cinture lombari no possano fare di meglio. Proprio in questi giorni mi sto occupando di sistemare una infiltrazione nella parete anteriore dx appena dietro al sedile passeggero e lì ho scoperto che il pianto e di ferro dove sono ancorate le cinture é semplicemente avvitato nel legno della parete e in nessun modo al pavimento o al telaio del Ducato ovviamente parlo di un motorhome del '92 dove forse le leggi sulla sicurezza erano un tantino meno esigenti di oggi. Mi
impegnando in una modifica anche in quel punto,tornando alla prima modifica mi sono premurato di aggiungere un profilo a taglio di notevole spessore (20x6mm)sia d'avanti che sotto al telaio ,non sono un ingegnere ma un ottimo osservatore e posso assicurarti che ho viaggiato su mezzi decisamente meno sicuri di questo.
0 #17 Fabio 2014-06-12 18:29
Non va bene sai, mi spiace.
La colonna deve essere dotata anteriormente, nella parte inferiore almeno fino a 1/3 della sua altezza, di un triangolo che si fissi al telaio sul pavimento.
Altrimenti la forza di strappo viene retta solamente dalle due viti inferiori centrali, troppo poco in caso di urto.
E la parete a cui è fissato il mobile è praticamente di cartone.
Dici che "non si muove niente" ma anche tirando con tutta la tua forza non riuscirai mai a generare l'inerzia di un corpo proiettato in avanti a seguito di un urto anche banale di 50km/h.
Hai cominciato bene ma credo che devi finire il lavoro correttamente per stare tranquillo.
+2 #16 stefano 2014-06-09 20:00
Il telaio esistente (nascosto nella panca che contiene tra le altre cose il serbatoio delle chiare) è già imbullonato di suo al telaio del camper sotto al pavimento, ho controllato prima di fidarmi ad attaccarci il nuovo supporto.
+2 #15 Antonino Corona 2014-06-09 17:59
Ottimo lavoro,l'unica cosa che ho notato poco sicura e' che la parte bassa dovrebbe arrivare al pianale del pavimento ho controllato il mio per maggiore sicurezza.
+1 #14 matteo 2014-06-09 14:40
Citazione stefanoc976:
So che in commercio esistono dei telai già fatti proprio per queste esigenze, se cerchi in rete troverai sicuramente qualcosa.

Grazie per il consiglio!
+1 #13 stefano 2014-06-09 14:33
Ho riflettuto sulla possibilità di potermi fissare all'interno dell'armadio ma vista la solidità della struttura della parete di cui è costruita la parete del mobile ho preferito irrobustire il telaio delle cinture....non si muove nella maniera più assoluta!!!
+2 #12 stefano 2014-06-09 14:29
So che in commercio esistono dei telai già fatti proprio per queste esigenze, se cerchi in rete troverai sicuramente qualcosa.
+2 #11 stefano 2014-06-09 14:27
Onestamente penso che la manodopera specializzata giustamente si paga ma sembra che quando si tocca un camper tutto costi uno sproposito.
+3 #10 livingstone 2014-06-09 13:42
Bravo un bel lavoro che salvaguarda l'incolumità della famiglia e esteticamente è apprezzabile..... mi associo al pensiero di Ventrone sui prezzi proposti da certi "tecnici" che spesso lavorano in modo approssimativo, più attenti al guadagno che al risultato finale, non sono sicuramente la totalità, ma sono tanti !! Buon tutto
+2 #9 matteo 2014-06-09 11:59
Bravo, anche io sto pensando ad un lavoro simile avendo 3 figli. Unico problema è che non ho l'intelaiatura in ferro come te, quindi o installo il tutto su legno (con scarsa sicurezza) oppure dovrò andare ad ancorarmi su il telaio del mio camper. Ottimo lavoro!!!! E' giusto andare a divertirsi con i nostri camper ma la cosa importante è farlo in sicurezza, BRAVO ;-)
+1 #8 Clemente 2014-06-09 11:24
Citazione stefanoc976:
Grazie

bell il lavoro e cpmpmplimenti .. una sola polemica ...quest istallatori . rimessaggi venditori e' ora che la facciano finita con questi prezzi assurdi ... sembra qualsiasi interventi c'e' bisognodi una mano esperta e super intelligenza ...
+2 #7 aldo 2014-06-09 02:41
certo che sono migliori
alle spalle c'è l'armadio
se lo ritieni puoi mettere un perno in alto della barra con una piastra dentro l'armadio , nn so se tirando la parte in alto si muove , se rimane ferma , nn serve
+1 #6 stefano 2014-06-09 02:34
Garantisco che dalle prove effettuate il telaio é molto solido, un'altro installatore mi aveva consigliato solo le cinture lombari, credo che per poco che facciano queste siano meglio.
+2 #5 stefano 2014-06-09 02:31
Gli attacchi ci sono entrambi solo restano nascosti tra i cuscini... Nelle prime foto si vedono.
0 #4 stefano 2014-06-09 02:30
Grazie
+2 #3 aldo 2014-06-09 02:25
rispetto a nn averne ottima cosa
rinforza i punti ti ancoraggio ,
specialmente il punto centrale in alto
mi auguro che nn ti servano mai.
ottimo lavoro
0 #2 Luca 2014-06-09 02:14
SI ma dove attacchi poi le cinture?Vedo solo un attacco sulla sinistra e l'altra?
grazie.
+1 #1 andrea 2014-06-09 01:12
questo e' un buon lavoro!!!! bravo